Post Malone: “Scrivo tutti i miei testi sul water”

Post Malone
Post Malone // Stavernfestivalen // Post Malone // 2018-07-14 20:20:32 // Larvik golfbane, Larvik, Vestfold, Norway (NOR) /
Condividi l'articolo

“La mer*a viene letteralmente a me, perché scrivo tutte le mie canzoni in bagno”

Post Malone rivela dove prende l’ispirazione per la maggior parte delle sue canzoni. Ed è un posto molto poco zen: il bagno. O meglio, il rapper utilizza sia il termine “can” (water, cesso) che il meno elegante “shitter” (cagatoio, tradotto alla buona). Ed è un po’ tutto dire considerando che parliamo di uno degli artisti di maggior successo commerciale al mondo.

La merda viene letteralmente a me perché scrivo tutte le mie canzoni in bagno. Mi rilassa molto e a volte ci sto anche per un’ora e mezza o due. Direi che circa il 30% di tutti i miei album sono stati scritti sul cagatoio. E direi che circa il 60% dei miei testi sono stati scritti sul cagatoio”.

“[Il bagno] è la mia zona speciale. Perché nessuno ti vuole parlare quando sei lì che caghi. Non vorrei dire che si tratta di un nascondiglio, quanto piuttosto di un’oasi“. Posizione condivisibile o meno, sappiamo che Posty ha anche una zona speciale per darsi intensamente al fumo; tra l’uno e l’altro vizio, ne esce di certo un personaggio.

LEGGI ANCHE:  Post Malone: svelata la tracklist del nuovo album

E un personaggio ormai Posty lo è, famoso da anni e nome portante del trap/pop contemporaneo. Noto tanto per le sue eccentricità e per i suoi comportamenti sregolati quanto per le sue buone capacità canore e il suo ruolo come veicolo “bianco” del rap contemporaneo presso il grande pubblico, Austin Post seguita a far parlare di sé come protagonista del nostro tempo.

Fonte: Consequence

Continuate a seguirci su LaScimmiaSente

Avatar di Andrea Campana
Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.