Kevin Spacey: i produttori di Peter Five Eight dicono la loro sulle nuove accuse

Il noto attore americano è finito nel mirino della giustizia in Inghilterra.

kevin spacey
Condividi l'articolo

Kevin Spacey è un noto attore e produttore cinematografico americano che, nell’ultimo periodo, è stato escluso da molte produzioni sia cinematografiche che seriali a causa di alcune accuse che hanno iniziato a circolare nel 2017 e che hanno dato avvio al movimento MeToo. Secondo alcune testimonianze, il divo avrebbe compiuto delle violenze sessuali, anche se molti degli accusatori hanno ritrattato o in alcuni casi sono scaduti gli iter processuali.

Mentre Kevin Spacey si stava preparando, in pompa magna, ad un grande ritorno sulle scene con ben tre progetti che lo vedevano coinvolto ovvero L’uomo che disegnò Dio di Franco Nero, 1242 – Gateway to the West di Péter Soós e Peter Five Eight di Michael Zaiko Hall, è notizia di ieri che l’interprete è stato accusato in Inghilterra di 4 violenze sessuali, dopo che sono emerse alcune prove. Mentre è ancora da vedere l’esito processuale e come andrà avanti la vicenda, come riporta The Guardian, i produttori di Peter Five Eight hanno le idee chiare in merito.

Kevin Spacey

Difatti, a detta loro, si tratterebbe di una nuova tempesta mediatica nei confronti di Kevin Spacey, anche se è tutto da vedere, ovviamente, poiché non c’è stata nessuna conferma visto che il caso è aperto. Ad ogni modo, ecco il loro pensiero in merito agli attacchi contro il divo:

LEGGI ANCHE:  Kevin Spacey verrà sostituito da Christopher Plummer nel film "All The Money Of The World"

“Sebbene sia un peccato che l’aumento della stampa negativa sia programmata con Kevin che torna al lavoro, c’era anche da aspettarselo. C’è chi desidera che non reciti, ma sono in inferiorità numerica rispetto ai fan di tutto il mondo che aspettano che un artista che hanno apprezzato per decenni, ritorni sullo schermo”.

Sicuramente una posizione un po’ controversa, specialmente se, nei prossimi giorni, le accuse da parte della Polizia nei confronti di Kevin Spacey venissero ufficializzate e in quel caso non ci sarebbe stampa che tenga.