Ricky Gervais criticato per battute sulle donne trans in SuperNature

Ricky Gervais è stato criticato per alcune battute giudicate transfobiche dette durante lo spettacolo SuperNature di Netflix

ricky gervais
Condividi l'articolo

SuperNature è il titolo dell’ultimo spettacolo di Ricky Gervais arrivato su Netflix. Il comico britannico, dopo il grandioso successo di After Life è tornato sulla piattaforma della grande N. con uno show dal vivo che, come al solito, è stato caustico e spietato. Il protagonista di The Office si è lanciato in una serie di battute che sono state recepite da alcune parti del web come offensive nei confronti della comunità trans.

Oh, donne – dice Gervais. Non tutte le donne, intendo quelle all’antica. Le donne all’antica, quelle con l’utero. Quei fottuti dinosauri. Amo le nuove donne. Sono fantastiche, vero? Quelle nuove che abbiamo visto ultimamente. Quelle con la barba e i caz*i. Sono preziose come l’oro, le adoro. E ora a quelli all’antica dicono: “Non sono donne!!” “Sono donne – guarda i loro pronomi! Perchè dici che questa persona che non è una donna?” “Beh, il suo pene”. “Il suo [di lei ndr] pene, fottuta bacchettona!” “E se mi violentasse?” “E se ti violentasse? Fottuta puttana TERF [acronimo di trans-exclusionary radical feminist, femminista radicale trans-escludente ndr]!”

Non si può prevedere cosa sarà offensivo in futuro. Non sai quale sarà la mafia dominante. Ad esempio, la cosa peggiore che puoi dire oggi, che ti fa cancellare su Twitter, che ti porta minacce di morte, la cosa peggiore che puoi dire oggi è: “Le donne non hanno il pene”, giusto? Ora, nessuno l’ha visto arrivare. Non troverai un tweet vecchio di dieci anni che dice “Le donne non hanno il pene”. Tu sai perché? Non pensavamo di doverlo dire, cazzo

Alla fine dello spettacolo, Ricky Gervais ha fornito un contesto alle battute, dicendo:

LEGGI ANCHE:  After Life 2 | Recensione in anteprima della serie tv di Ricky Gervais

Divulgazione completa: nella vita reale ovviamente sostengo i diritti dei trans. Sostengo tutti i diritti umani e i diritti trans sono diritti umani. Vivi la tua vita al meglio. Usa i pronomi che preferisce. Sii il genere che senti di essere. Ma venitemi incontro, signore. Perdete il cazzo. Questo è tutto quello che sto dicendo.

Mentre alcuni hanno sostenuto il comico, lo spettacolo è stato criticato da molti sui social media. Vi lasciamo qualch esempio tra i Tweet più rilevanti.

Ricky Gervais ha un nuovo spettacolo stand up su Netflix da oggi. Dopo 5 minuti fa battute su donne trans che attaccano e violentano persone nei bagni pubblici. Per lui esistiamo solo come una battuta finale, una minaccia, qualcosa di meno che umano.

Ricky Gervais nel nuovo spettacolo Stand Up Supernature fa battute sulle donne trans che attaccano e violentano le persone nei bagni pubblici. Questa non è comicità. Questo è fare brutti stereotipi a buon mercato su una minoranza. Per favore, se sei transgender o li supporto, non guardarlo.

Quindi nello stesso mese in cui abbiamo visto la legislazione anti-trans, i genitori dei ragazzi trans indagati per abuso su minori, e Don’t Say Gay/ Trans Bill… Netflix rilascia il suo show più transfobico dove Ricky Gervais scherza sulle donne trans che violentano le donne nei bagni.

Che ne pensate?

LEGGI ANCHE:  Ricky Gervais dice la sua sul processo tra Johnny Depp e Amber Heard
In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.