Dune 2: Cristopher Walken entra nel cast, sarà l’imperatore Shaddam IV

Cristopher Walken è appena entrato nel cast dell'attesissimo Dune 2 di Denis Villeneuve nel ruolo dell'imperatore Shaddam IV

dune 2
Condividi l'articolo

Durante il primo capitolo di Dune, pluripremiato adattamento di Denis Villeneuve dei libri di Frank Herbert, è stato più volte nominato l’Imperatore, Shaddam IV. Tuttavia non c’è stata data la possibilità di vederlo in faccia. Ebbene da oggi sappiamo che quel visto sarà niente di meno che quello di Cristopher Walken, leggendario attore divenuto immortale per il suo ruolo ne Il Cacciatore.

Il primo film segue Casa Atreides che riceve in dono la possibilità di esplorare il pianeta deserto Arrakis alla ricerca d Spazie. Il dono, tuttavia, è una maledizione sotto mentite spoglie, poiché l’Imperatore stesso teme che gli Atreides possano fare una mossa per avere il suo trono. Ecco perché l’Imperatore complotta con i precedenti proprietari di Arrakis, la Casa Harkonnen, per sradicare gli Atreides. Villeneuve ha già rivelato che il sequel mostrerà più della Casa Harkonnen, poiché Paul Atreides (Timothée Chalamet) inizierà una rivoluzione intergalattica e sfiderà lo stesso imperatore. 

LEGGI ANCHE:  10 film che dovete assolutamente vedere se amate Narcos

Cristopher Walken si unisce a Florence Pugh e Austin Butler come new entry del cast. La prima interpreterà la principessa Irulan, la figlia dell’imperatore. Il secondo invece, volto di Elvis nell’omonimo biopic (qui il trailer), interpreterà Feyd-Rautha, nipote del barone di casa Harkonnen ( Stellan Skarsgård ), addestrato per prendere il trono una volta che suo zio morirà.

Oltre ai già citati Timothée Chalamet, Stellan Skarsgård e a Rebecca Ferguson che sarà ancora Lady Jessica, Dune 2 vedrà anche il ritorno di Zendaya, Josh Brolin, Javier Bardem e Dave Bautista nei rispettivi ruoli. Parlando proprio dell’attrice di Euphoria, il regista Villeneuve ha anticipato una maggior presenza del suo personaggio in scena nel secondo film.

Per Zendaya, la prima parte era una promessa – aveva detto a Deadline. So che l’abbiamo vista di sfuggita nel primo film, ma nel secondo avrà un ruolo importante. Seguiremo Timothée e Zendaya nelle loro avventure nell deserto. La cosa che mi ha entusiasmato di più nel tornare ad Arrakis è passare di nuovo del tempo con quei personaggi

Che ne pensate?

LEGGI ANCHE:  Grimes voleva dirigere Dune prima di Villeneuve: ecco come e perché
In teoria sono un giornalista. In pratica scrivo di cose belle su un sito bellissimo. Perchè dai, nessuno è più fico della Scimmia.