Dune Messiah è ufficialmente in lavorazione

Deadline ha annuncatio che Denis Villeneuve è già al lavoro su Dune Messiah, terzo capitolo dell'epopea fantascientifica di Paul Atreides

dune messiah
Condividi l'articolo

Villeneuve già al lavoro sul terzo capitolo di Dune

Dune: Parte seconda, secondo capitolo della saga fantascientifica basata sul romanzo di Frank Herbert diretta da Denis Villeneuve (qui la nostra recensione) è in questo momento nelle sale e sta ottenendo un gigantesco successo. Al momento nel quale scriviamo ha infatti abbondantemente superato i 600 milioni di dollari al box office mondiale ed ha recensioni, sia di critica che di pubblico, estremamente positive.

ISCRIVETEVI AL NOSTRO CANALE WHATSAPP

Per questo motivo Legendary non ha voluto perdere tempo ed ha, così come riportato da Deadline, messo immediatamente in lavorazione Dune Messiah, terzo e conclusivo capitolo della saga dedicata a Paul Atreides. Il celebre sito ha anche rivelato che lo studio ha opzionato di Nuclear War: A Scenario, libro di saggistica della finalista del Premio Pulitzer Annie Jacobsen e si pensa che questo potrebbe essere il prossimo grande progetto di Villeneuve, una volta terminato Dune.

Recentemente lo stesso regista canadese ha parlato con Collider di quanto fosse importante che Dune del 2021 e il suo sequel del 2024, uscissero il più ravvicinati possibile. 

LEGGI ANCHE:  Dune: cos'è di preciso la spezia e perché è così preziosa?

Il fatto è che la prima e la seconda parte sono state progettate e pensate per essere una dopo l’altra. Per me era importante che fosse l’adattamento di quel libro – ha spiegato Denis Villeneuve. Ho pensato alla seconda parte quasi subito, mentre stavo finendo la prima parte. Sapevo che lo studio era innamorato del film. Poi, ho sentito alcune persone, dirmi: “Farai la seconda parte . Non preoccuparti. Qualunque cosa accada, andremo avanti. Ci piace troppo” Quindi è come se stessi lavorando alla seconda parte quasi subito e dovessi farli uno dopo l’altro

Dunque siamo pronti per Dune Messiah!

Che ne pensate?

Seguiteci su LaScimmiaPensa