Maneskin: testo e significato di Dance on Gasoline, la canzone pro-Ucraina suonata al Coachella

Maneskin
Credits: Maneskin / YouTube
Condividi l'articolo

Con Dance on Gasoline i Maneskin sostengono con decisione l’Ucraina e sbeffeggiano Putin e la Russia

Ferma e decisa la presa di posizione dei Maneskin che, durante il Festival di Coachella (praticamente il più importante festival musicale del mondo), ne approfittano per lanciare il loro grido di sostegno all’Ucraina; e, con una citazione di Charlie Chaplin, anche un grido di rabbia e ribellione contro Vladimir Putin.

Nel loro set infuocato che ha fatto impazzire i fan americani, i quattro hanno anche suonato Dance on Gasoline (o semplicemente Gasoline, come viene anche chiamata), una canzone inedita che è il loro contributo alla campagna #IStandWithUkraine di Global Citizen. Un pezzo rock tipico del loro stile che affronta la questione della guerra di petto.

La canzone è potentissima e nel testo si rivolge direttamente a Vladimir Putin, parlando tra le righe della guerra e attaccando il potere della Russia e la sua natura. Ecco il testo completo in inglese con la traduzione in italiano subito sotto. Ed ecco il significato del brano, spiegato tra le strofe.

LEGGI ANCHE:  I Måneskin presentano Teatro d'Ira [VIDEO]

How do you close both your eyes
Living with all of those lives
On your hands?
Standing alone on that hill
Using your fuel to kill
We won’t take it standing still
Watch us dance
“.

“Come fai a chiudere entrambi gli occhi
Vivendo con tutte quelle vite
Sulle tue mani? [Che dipendono da te?]
Stando da solo su quella collina
Usando il tuo carburante per uccidere
Non subiremo restando fermi
Guardaci ballare”

La forte voce di Damiano David chiama in causa, come si diceva, direttamente Vladimir Putin. Si domanda come il dittatore possa mai riuscire a dormire la notte, a prendere sonno sapendo che dalle sue decisioni dipendono così tante vite (e morti). Qualcosa di inimmaginabile, per chiunque di noi.

Putin viene rappresentato come “da solo su una collina”. Una metafora che indica come il leader russo sia sempre più isolato, nel mondo e anche da parte dei suoi alleati, a causa delle sue scelte scellerate e dell’andamento imprevisto di una guerra per la quale aveva previsto uno svolgersi breve e ben diverso.

LEGGI ANCHE:  Maneskin - Zitti e Buoni è disco d'oro

Quando la canzone recita “usi la tua benzina / il tuo carburante” per uccidere, non è un caso. Ben nota è l’enorme quantità di risorse di cui la Russia dispone in quanto a carburanti e gas, essenziali per la sopravvivenza di molti paesi occidentali. Sappiamo che Putin ha minacciato di far venir meno queste risorse qualora l’occidente seguiti a sostenere l’Ucraina.

Continua a pagina 2!