Guè attacca i Maneskin: “In Italia non frega niente di loro”

Ospite del podcast Growing Up Italian, Guè ha criticato I Maneskin e il loro successo

guè, maneskin
Credits: YouTube/Guè - 2% ft. Frah Quintale - Maneskin Official
Condividi l'articolo

Guè è da sempre una persona con pochi peli sulla lingua che dice quello che pensa. E, anche in questo caso, non si è smentito. Ospite del podcast Growing Up Italian, il rapper ha infatti avuto parole non certo di elogio per i Maneskin e il loro successo.

I Maneskin non vendono dischi in Italia, a nessuno frega niente di loro. Faranno anche i sold out degli show, ma non vendono i dischi. Non lo so chi li ascolta. Ma qualcuno in qualche modo lo fa, perché fanno il tutto esaurito negli stadi. Apro i social e vedo Angelina Jolie e la figlia al loro concerto. Anche negli Stati Uniti hanno fatto concerti da tutto esaurito. Mi pare siano arrivati al sold out anche a New York al Madison Square Garden. Ma cantano in inglese con musica rock. Immagina invece un rapper italiano che rappa in inglese. Quella sarebbe proprio un’altra storia. Se ho provato? Sì ma giusto per gioco

Non è la prima volta che Guè critica i Maneskin. Nel 2022 il rapper diretta su Youtube aveva detto che erano come “un‘eccellenza italiana da esportare all’estero” e che alla fine erano “meglio loro di Fedez“. Mesi dopo, intervistando Pino Scotto li aveva definiti finti trasgressivi aggiungendo:

LEGGI ANCHE:  I Cugini di Campagna rifanno Zitti e Buoni dei Maneskin [VIDEO]

Sono una band rock per tutti, con una trasgressione che poi però non c’è davvero. Limoni tra di loro, clip senza vestiti. Si sono trovati al momento giusto al posto giusto. Poi hanno colmato un segmento che in quel momento storico non c’era

Che ne pensate di queste parole di Guè?

Seguiteci su LaScimmiaPensa