Sean Penn è in Ucraina, sta girando un documentario sull’invasione

Sean
Condividi l'articolo

Sean Penn si trova in Ucraina in piena guerra, ed è proprio quello il motivo per cui si trova lì

Si potrebbe dire che, conoscendo Sean Penn, non stupisce poi troppo di trovarlo in questo frangente: in Ucraina, in piena guerra d’invasione. L’attore e regista ha partecipato oggi ad una conferenza stampa sulla crisi a Kiev, dove è stato visto. Il motivo? Già da mesi sta girando un documentario proprio sulla crisi suddetta.

Penn aveva visitato l’Ucraina già nel novembre 2021, in una visita con i militari del paese. Da questa settimana e a cavallo dello scoppio del conflitto, l’attore ha visitato l’ufficio del presidente Zelenskyy e ha parlato con l’allora primo ministro ucraino Iryna Vereshchuk, così come anche con giornalisti locali e membri dell’armata ucraina. L’ufficio del presidente ha espresso il suo apprezzamento per il lavoro di Penn.

“Il regista è specialmente venuto a Kiev per registrare tutti gli eventi che stanno accadendo in Ucraina e per dire al mondo la verità sull’invasione russa del nostro paese. Sean Penn è tra coloro che supportano l’Ucraina nell’Ucraina di oggi. Il nostro paese gli è grato per una tale dimostrazione di coraggio e di onestà”.

LEGGI ANCHE:  Sean Penn fugge dall'Ucraina andando in Polonia a piedi [FOTO]

Questo il messaggio di plauso governativo dell’Ucraina, che aggiunge anche: “Sean Penn sta dimostrando un coraggio che è mancato a molti altri, in particolare ad alcuni politici occidentali. Più gente così [avremo], veri amici dell’Ucraina che supportano la lotta per la libertà, prima potremo fermare questa insidiosa invasione della Russia”.

Fonti: Variety, Newsweek

Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.