I Simpson: 8 volte in cui hanno “previsto” il futuro [VIDEO]

Simpson
Condividi l'articolo

Tra una risata e una battuta, è impressionante vedere quante volte i Simpson, nell’immaginarsi il nostro futuro, ci hanno effettivamente azzeccato

Da anni ormai un meme ricorrente è quello delle qualità divinatorie in qualche modo attribuite a I Simpson, la popolarissima serie animata in onda da ormai oltre tre decadi. Specialmente nel loro periodo d’oro, i gialli (e i loro autori) miravano spesso ad una satira surreale ed originale, fuori dalle righe, che toccava diversi argomenti con audacia ed immaginazione.

Una delle forme che questa satira spesso assumeva consiste nel cercare di prevedere o figurarsi situazioni improbabili nelle quali una società occidentale in declino potrebbe venire a trovarsi. Nell’immaginarsi tanto un futuro da non augurarsi quanto un presente distopico che si spera non si avveri, i Simpson hanno molto spesso “predetto” diverse situazioni poi verificatesi nella realtà.

Sia ben chiaro: non stiamo parlando di Nostradamus. Quando diciamo che i Simpson hanno “predetto” delle situazioni, intendiamo che in molti loro sketch e in molte loro gag si sono inventati momenti ed eventi sorprendentemente simili a tanti da noi vissuti, o dei quali siamo stati testimoni in una maniera o nell’altra. Dallo scherzo alla realtà, ecco quindi le loro otto migliori “predizioni”.

LEGGI ANCHE:  Le 10 migliori ospitate di band musicali ne I Simpson [VIDEO]

1. Il COVID-19

Stagione 4, Episodio 21 (1993)

In quest’episodio un virus influenzale particolarmente aggressivo arriva a Springfield da Osaka (in Giappone, attenzione non in Cina) e contagia tutti quanti, dando luogo ad un’isteria collettiva. Nelle prime fasi dell’attuale pandemia, faceva davvero specie vedere come diverse reazioni e comportamenti assomigliassero in tutto e per tutto a quelli che vediamo in queste scene.

2. La presidenza Trump

Stagione 11, Episodio 17 (2000)

In un episodio ambientato nel futuro, Lisa è Presidente degli Stati Uniti e durante una riunione per il bilancio asserisce di aver ereditato “una riduzione del budget dal presidente Trump“, implicando l’esistenza di un mandato governativo affidato proprio al magnate e discusso personaggio televisivo. Per anni è sembrata una cosa assurda, una battuta, uno scherzo impossibile. Fino al 2016.

3. Disney compra Fox

Stagione 10, Episodio 5 (1998)

Ormai il piano di Disney di acquistare ed incorporare alcuni dei più importanti colossi mediatici (Lucasfilm, Marvel) è una battuta ricorrente già da tempo. Ma non era così scontata quando, nel ’98, i Simpson s’immaginavano il colosso dell’animazione come proprietario di Fox, l’emittente su cui andavano (e vanno) in onda proprio loro. E s’immaginavano bene: Fox è diventata parte di Disney nel 2019.

Continua a pagina 2!

1
2
Avatar di Andrea Campana
Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.