Ghost of Tsuhima ha venduto oltre 8 milioni di copie: è un successo

Ghost
Condividi l'articolo

Già lo sapevamo, ma ora c’è la conferma ufficiale: Ghost of Tsushima è stato un successone

Grandi notizie su Ghost of Tsushima, il titolo Sucker Punch che è già di culto. I dati ufficiali dicono infatti che il gioco ha venduto oltre 8 milioni di copie in tutto il mondo, confermandosi tra i grandi blockbuster dell’ultima generazione. Un grande risultato e del resto di certo non inaspettato, vista la grande popolarità del titolo.

La conferma sulle cifre è giunta da Sony durante la conferenza CES 2022. Già il gioco aveva venduto ben cinque milioni di copie entro il novembre 2020. Con la release della versione Director’s Cut per PS4 e PS5 il riscontro è stato ancora maggiore, coinvolgendo giocatori di più generazioni e creando di fatto un nuovo fenomeno nel panorama open world single player.

Tale che le cifre potrebbero far pensare alla prospettiva di un sequel, di certo ben gradito dai fan qualora venisse messo in cantiere. Per il momento si sta parlando di un adattamento in live action del gioco, al capo del quale ci sarà Chad Stahelski, noto per il suo lavoro con la serie Buffy e per quello con i film di John Wick.

LEGGI ANCHE:  Ghost of Tsushima: i fan aiutano a riparare un tempio distrutto da un tifone

Ghost of Tsushima è ambientato nel giappone medievale, durante l’invasione mongola del 1274. Il giovane samurai Jin Sakai si troverà a dover difendere da solo la sua isola, Tsushima appunto, dagli invasori. Nel farlo dovrà venire a patti con il suo codice d’onore e con la sua stessa morale, ricorrendo a mezzi estremi per respingere l’invasore e trasformandosi, nel farlo, in un individuo completamente diverso.

Fonte: Eurogamer

Avatar di Andrea Campana
Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.