Billie Eilish ha avuto il COVID: “Senza vaccino sarei morta”

Billie
Credits: Satuday Night Live / YouTube
Condividi l'articolo

Brutto spavento per Billie Eilish, contagiata e guarita dal virus in agosto

Non è una sorpresa che anche Billie Eilish sia stata contagiata dal COVID-19: ormai l’abbiamo capito che il virus è ultra-contagioso e fin dall’anno scorso le testimonianze al riguardo purtroppo non mancano. Billie poi sostiene di esserselo buscato pure in una forma molto grave e sostiene con convinzione di essere sopravvissuta solo grazie al vaccino.

“Il vaccino è pazzesco cazzo ed ha anche prevenuto Finneas dal prenderlo [il virus]; ha prevenuto i miei genitori dal prenderlo; ha prevenuto i miei amici dal prenderlo” dice la cantante, con il suo solito linguaggio colorito. “Voglio che sia chiaro che è per merito del vaccino se sto bene” insiste poi.

“Penso che se non fossi stata vaccinata sarei morta perché è stato brutto. Quando dico che è stato brutto, intendo più che dire che è stato orribile. Ma in realtà, nello schema del COVID non è stato male. Capisci che intendo? Quando sei malato, ti senti orribilmente”. Sostiene insomma che sarebbe potuta andare molto peggio.

LEGGI ANCHE:  Oscar: Billie Eilish è la più giovane di sempre con due vittorie

Scampata al pericolo, Billie continua a figurare tra le insuperabili superstar della musica mondiale. Anche nel 2022, come nel 2020, ha ricevuto numerose nomination per i prestigiosi Grammy Awards; nel frattempo è apparsa al Saturday Night Live come presentatrice, e sempre nel ’22 sarà la più giovane headliner di sempre al Festival di Glastonsbury.

Fonte: The Guardian

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Sente, la Scimmia fa.