Kevin Spacey dovrà pagare 31 milioni ai produttori di House of Cards

Kevin Spacey dovrà pagare 31 milioni di dollari di risarcimento alla MRC, società di produzione di House of Cards

Kevin Spacey
Kevin Spacey in House of Cards
Condividi l'articolo

Continuano le beghe legali per Kevin Spacey. L’attore dovrà infatti versare 31 milioni di dollari nelle casse Media Rights Capital, la società di produzione dietro House of Cards, la serie in cui l’attore ha recitato per cinque stagioni fino a quando non è stato licenziato nel 2017 .

La rivelazione è arrivata in una dichiarazione depositata lunedì presso la Corte Superiore della Contea di Los Angeles, in cui MRC chiede alla corte “di confermare il risarcimento a suo favore e di pronunciare un giudizio contro Spacey e le sue società di prestito e produzione”. Spacey e MRC hanno combattuto negli anni da quando l’attore è stato licenziato dalla produzione per accuse di cattiva condotta dentro e fuori dal set.

Nella sua dichiarazione, MRC afferma di aver scoperto che l’attore 2 volte Premio Oscar ha ripetutamente violato i suoi obblighi contrattuali mentre interpretava Frank Underwood nello show vincitore dell’Emmy e che il suo comportamento ha reso lui (e le sue entità affiliate) responsabili per i milioni di dollari persi.

La società afferma inoltre di aver sospeso Spacey a seguito del rapporto della CNN nel 2017, in cui diversi membri dello staff di House of Cards si sono fatti avanti con accuse di molestie sessuali nei confronti dell’attore. Una persona lo ha anche accusato di violenza sessuale.

LEGGI ANCHE:  Kevin Spacey, il nuovo film è un flop da Guinness dei primati

Dopo il licenziamento dell’attore, si legge nella dichiarazione, la MRC ha dovuto riscrivere l’intera stagione in modo da omettere il personaggio di Spacey e ridurre la stagione 6 da 13 a 8 episodi per rispettare le scadenze di consegna. E, di conseguenza, ha subito perdite monetarie.

La sicurezza dei nostri dipendenti, set e ambienti di lavoro è di fondamentale importanza per MRC – si legge in un comunicato della società.

Cosa ne pensate di questa decisione? Avete apprezzato House of Cards anche dopo il licenziamento di Spacey?