10 curiosità su Buon compleanno Mr. Grape che non conoscevi

Diretto da Lasse Hallström, Buon compleanno Mr. Grape è un intenso film drammatico che vede come protagonisti Leonardo DiCaprio e Johnny Depp

Buon compleanno Mr. Grape
Condividi l'articolo

Stasera in TV su Cielo alle 21.20 andrà in onda il film Buon compleanno Mr. Grape, il film diretto da
Lasse Hallström che vede come protagonisti Johnny Depp e Leonardo DiCaprio.

La trama ruota intorno a Gilbert Grape, un ragazzo che porta sulle spalle il peso di una famiglia disfunzionale, resa ancora più problematica dalla morte del padre.

Da una parte, infatti, c’è una madre fortemente sovrappeso che non riesce praticamente più nemmeno a spostarsi e a uscire da casa; dall’altro c’è il giovane Arnie, che ha un disturbo mentale e che al contempo stravede per il fratello maggiore.

In occasione del passaggio in televisione del film tratto dal romanzo di Peter Hedges, ecco una serie di curiosità che forse non conoscete su Buon compleanno Mr. Grape.

L’astio di Johnny Depp nei confronti di Leonardo DiCaprio

Johnny Depp ha ammesso che durante la lavorazione del film si irritava facilmente nei confronti di Leonardo DiCaprio.

LEGGI ANCHE:  Quando Edward Norton salvò la vita a Leo DiCaprio

L’attore ha detto: “Era un periodo difficile per me, fare quel film, per qualche ragione. Non so perché. L’ho torturato, davvero. Parlava sempre di questi videogame”.

Johnny Depp ha detto anche che tuttavia aveva un grande rispetto per DiCaprio, che lavorava duramente per Buon compleanno Mr. Grape e che aveva fatto anche una montagna di ricerche.

L’opinione di Leonardo DiCaprio

Nonostante il ricordo non proprio positivo di Johnny Depp, Leonardo DiCaprio ha sviluppato un’idea quasi opposta.

Secondo l’attore diventato famoso grazie a Titanic, girare Buon compleanno Mr. Grape fu una delle cose più divertenti mai fatte in vita sua.

La mamma di Buon compleanno Mr. Grape

Johnny Depp affermò di sentirsi a disagio nel dover ridicolizzare il personaggio di Momma, interpretato da Darlene Cates.

Il suo disagio era tale che dopo ogni ripresa l’attore sentiva il bisogno di scusarsi, dicendole che odiava doverle dire quelle determinate cose.

La preparazione di Leonardo DiCaprio

Per poter essere pronto al migliore delle sue possibilità, Leonardo DiCaprio decise di visitare e restare qualche giorno all’interno di una struttura dedicata ad adolescenti con varie problematiche legate a varie malattie mentali.

LEGGI ANCHE:  Amy Adams e il bacio a DiCaprio: "L'ho guardato come un hamburger"

L’attore guardava i modi dei suoi coetanei e allo stesso tempo confermò che stare con loro lo aiutò a far decadere un’idea comune per cui coloro che soffrivano di malattie mentali fossero necessariamente pazzi.

Darlene Cates come Momma

Darlene Cates aveva molti aspetti che condivideva con il personaggio chiamata a interpretare in Buon compleanno Mr. Grape.

La donna, infatti, non usciva di casa già da cinque anni, quando venne scelta per interpretare la madre di Johnny Depp e Leonardo DiCaprio.

Come Momma, anche la Cates aveva timore delle persone che la fissavano e la giudicavano, provocandola e ferendola con le loro prese in giro. Anche lei aveva scelto di ritirarsi alla sola vita privata.