Arancia Meccanica torna al cinema per il 50° anniversario [DATA]

Arancia Meccanica, immortale capolavoro di Stanley Kubrick, tornerà in sala in occasione del 50° anniversario della sua uscita

arancia meccanica
Condividi l'articolo

Il 19 dicembre del 1971 arrivava nelle sale americane Arancia Meccanica, immortale capolavoro di Stanley Kubrick destinato a diventare un’autentica pietra miliare della storia del cinema. Per festeggiare al meglio il 50° anniversario dall’uscita, il film, secondo quanto riportato da MyMovies, verrà nuovamente proiettato in versione restaurata in molte sale in tutt’Italia tra il 29 Novembre e il 1 Dicembre.

La storia racconta di Alex DeLarge, interpretato da Malcolm McDowell, un giovane “ultraviolento” nella futuristica Gran Bretagna. Come per ogni fortuna, alla fine anche la sua si esaurisce e viene arrestato e condannato per omicidio. Mentre è in prigione, Alex viene a conoscenza di un programma sperimentale in cui i detenuti sono programmati per detestare la violenza. Se passa attraverso il programma, la sua pena sarà ridotta e tornerà in strada prima del previsto. Ma le prove di Alex sono tutt’altro che finite una volta che torna sulle strade della Gran Bretagna.

Il film, tratto dall’omonimo romanzo distopico scritto da Anthony Burgess nel 1962, fu nominato a ben 4 premi Oscar, tra i quali quello di miglior film e di miglior regia per Kubrick. Tuttavia non riuscì a portarne a casa neanche uno. A trionfare nel 1972 fu infatti Il braccio violento della legge di William Friedkin, che trionfò anche nella categoria registica.

LEGGI ANCHE:  I 10 ghost movie più spaventosi di sempre

Arancia Meccanica fu il nono film della strepitosa carriera di Stanley Kubrick. Il grande regista newyorkese esordì infatti nel 1953 con Paura e Desiderio. Proseguì la sua strepitosa carriera con Il Bacio dell’Assassino, Rapina a Mano Armata, Orizzonti di Gloria, Spartacus, Lolita. Continuò con Il dottor Stranamore – Ovvero: come ho imparato a non preoccuparmi e ad amare la bomba e 2001: Odissea nello Spazio prima di giungere appunto alle avventure di Alex DeLarge.

Da lì in poi diresse solamente altri 4 film, Barry Lyndon, Shining, Full Metal Jacket e Eyes Wide Shut.

Andrete al cinema a vedere questo capolavoro?