Miriam Leone: “Ho confessato a Piero Angela il mio amore per lui”

Ospite di Domenica In, Miriam Leone ha raccontato del suo amore giovanile nei confronti del grande divulgatore scientifico Piero Angela

miriam leone, piero angela
Credits: Wikipedia/ Andrea.gf
Condividi l'articolo

Miriam Leone è stata ospite dell’ultima puntata di Domenica In dove ha parlato di uno sei amori giovanili, Piero Angela. Incalzata da Mara Venier, l’attrice che rivedremo in Diabolik dei Manetti bros ha infatti confessato:

Lo adoravo perché mi aiutava a conoscere dimezzando il tempo dello studio. A scuola arrivavo sempre più o meno preparata. Durante un evento sono anche andata e gli ho detto di essere innamorata e lui mi ha detto “Bene”

A quel punto la conduttrice le ha fatto una sorpresa mandando in onda un videomessaggio del divulgatore scientifico che ha risposto a queste parole dicendo:

Devo dire che son rimasto sorpreso e lusingato nel sapere che un’attrice così affascinante come Miriam Leone si sia interessata in passato anche a me, oltre che al programma. Io sono fuori tempo massimo, ho compiuto 67 anni di matrimonio però so che anche Miriam si è sposata da poco e quindi le auguro 67 anni, almeno, di matrimonio felice. Auguri

Qualche settimana fa Miriam Leone ha rilasciato anche un’intervista a Il Corriere della Sera per parlare della sua adolescenza precedente alla vittoria di Miss Italia arrivata nel 2008.

LEGGI ANCHE:  Diabolik : La conferenza stampa con i Manetti Bros, il cast e Manuel Agnelli

Al liceo mi dicevano che ero Elio e le Storie Tese – racconta. Oggi è divertente perchè ho un’età. Ma perchè me la dovrei prendere se sui social mi insulta, per dire, Giueppino88? La facilità nel criticare il prossimo sono chiacchiere da bar che valgono zero. Le cose cambiano nei giovanissimi, vedo un’accettazione importante della diversità. Ci ho messo una vita ad accettare la mia faccia.

Da ragazza ero una ribelle. Capelli colorati quando non usava, vestiti ai mercatini e se spendevo più di 5 euro non andava. Un look da scappata di casa.

La gente oggi mi vede bella e non riesco a capire. Non sono contenta del mio aspetto. Ma in questo film, io che non mi rivedo mai, mi sono emozionata a rivedere i cambi di registro in una stessa scena.