Il Mistero di Sleepy Hollow: Depp salvò il cavallo del film dal macello

Johnny Depp adottò Goldeneye, il cavallo col quale lavorò lungamente in Il Mistero di Sleepy Hollow per salvarlo dal macello

il mistero di sleepy hollow
Condividi l'articolo

Il mistero di Sleepy Hollow, film del 1999 di Tim Burton, rappresenta una delle tante proficue collaborazioni tra il cineasta californiano e Johnny Depp. Nel film, l’attore interpreta Ichabod Crane, giovanissimo agente di polizia che viene spedito a Sleepy Hollow. Qui dovrà investigare sulla cruenta decapitazione di tre persone e sulle apparizioni del leggendario “Cavaliere senza testa”, interpretato dal solito magistrale Christopher Walken.

Nel film Depp dovette girare molte scene insieme a Goldeneye, il cavallo senza un occhio della razza andalusa che interpreta Gunpowder, il destriero di Ichabod Crane. L’attore si affezionò a tal punto all’animale che decise, a riprese terminate, di adottarlo per evitare che venisse abbattuto. Depp instaurò infatti un profondo legame con Goldeneye. Si trattava di un animale dal carattere difficile che spesso minacciava di mordere la troupe o di disarcionare il suo cavaliere. L’attore tuttavia è riuscito col tempo a farsi accettare dal suo animale finendo, appunto, per adottarlo.

Il mistero di Sleepy Hollow è il terzo degli otto film nei quali Johnny Depp (qui le 10 migliori interpretazioni) è stato guidato da Tim Burton. Il sodalizio iniziato infatti nel 1990 con il meraviglioso Edward Mani di Forbice, proseguì 4 anni dopo con Ed Wood, prima di arrivare appunto alla storia di Ichabod Crane.

LEGGI ANCHE:  Pirati Dei Caraibi: La Vendetta di Salazar - Super Bowl Extended Look

Burton ha poi ritrovato il suo amato protagonista nel 2005 con il remake de La Fabbrica di Cioccolato, nel 2007 con Sweeney Todd, nel 2010 con Alice in Wonderland ed infine nel 2012 con Dark Shadows. Sebbene siano dunque molti anni che i due non lavorano insieme, ci sono molte voci insistenti che vorrebbero Depp interpretare il ruolo di Gomez Addams nella serie tv dedicata appunto alla Famiglia Addams che Tim Burton ha in cantiere per Netflix (qui i dettagli). Vedremo dunque se i due torneranno a lavorare insieme.

Conoscevate questo aneddoto?