Il Cavaliere Oscuro il Ritorno: ecco il ruolo che avrebbe avuto Joker

David Goyer, sceneggiatore della saga de Il Cavaliere Oscuro, ha rivelato il ruolo che avrbebe avuto il Joker di Heath Ledger nel terzo film

il cavaliere oscuro, joker, bane
Condividi l'articolo

Oramai è cosa ben nota che nel progetto iniziale de Il Cavaliere Oscuro il Ritorno, terzo capitolo della saga dedicata a Batman e diretta da Cristopher Nolan, avrebbe dovuto tornare anche il Joker di Heath Ledger, protagonista assoluto del secondo film. Piano purtroppo che è dovuto cambiare a seguito dell’improvvisa scomparsa dell’attore australiano, morto a soli 29 anni il 22 gennaio 2008.

Intervistato da The Hollywood Reporter, David Goyer, sceneggiatore della saga, ha rivelato che il Pagliaccio di Gotham, sarebbe stato uno dei prigionieri che Bane avrebbe fatto fuggire dal manicomio di Arkham.

Ovviamente, questo [ndr. la presenza di Ledger] avrebbe completamente cambiato la polarità del terzo film – ha spiegato Goyer. Ed è vero che non abbiamo discusso del terzo film fino a due o tre mesi dopo l’ uscita de Il cavaliere oscuro. Chris non era interessato [a discutere] di cosa sarebbe potuto succedere nel film successivo. Ha sempre voluto concentrarsi sul film in lavorazione. Non voleva gettare le basi per qualcosa che avrebbe o non avrebbe potuto accadere. Ma è un presupposto logico che il Joker sarebbe stato rilasciato, ed è certamente interessante pensare a cosa sarebbe successo se fosse accaduto

La stessa sorella di Heat Ledger, Kate, ha rivelato qualche tempo fa, di come suo fratello fosse entusiasta di tornare a indossare il trucco del Joker.

LEGGI ANCHE:  Jared Leto avrebbe tentato di far cancellare il Joker di Todd Phillips

Era una persona davvero felice e aveva grandi progetti per il suo futuro – ha raccontato Kate Ledger. Gli ho parlato la sera prima che morisse e stavamo ridendo e scherzando. Era così orgoglioso di quello che aveva fatto in Batman. E so che aveva piani per un altro film. Amava lavorare con Chris Nolan, Christian Bale e Gary Oldman. Si è divertito tantissimo a fare quel film.

Possiamo solo immaginare che incredibile film avrebbe potuto essere Il Cavaliere Oscuro il Ritorno se ci fosse stato Ledger (qui l’omaggio nascosto posto da Nolan nel terzo film).

Ci manchi tanto Heath.