Il Grinch: la Macabra Teoria non vi farà più vedere il film con gli stessi occhi

Una macabra teoria pubblicata dal sito Cracked.Com non vi farà mai più vedere Il Grinch con gli stessi occhi. Ecco i dettagli

Grinch, Amazon Prime Video
Condividi l'articolo

Il Grinch, la creatura verde che odia il Natale portata in scena da Jim Carrey, è uno degli elementi natalizi più inseriti nella cultura pop mondiale. Tutti sappiamo che si tratta di un essere che vuole soltanto cancellare la festa decembrina per motivi personali. Tuttavia una teoria apparsa sul sito Cracked.Com, rischia di mettere a rischio tutte le convinzioni che abbiamo sempre avuto su questo personaggio. Ma andiamo con ordine e partiamo col dire che Il Grinch on è una storia a sé stante. È la terza parte di una trilogia. È la continuazione di altri due libri: L’uovo di Ortone e Ortone e il mondo dei Chi.

Nel secondo libri vengono introdotti i Chi, la popolazione che abita la città protagonista de Il Grinch (chiamati Nonsochì nel film di Ron Howard). Nella pellicola tuttavia non vengono spiegate alcune carattieristiche di questa gente. La prima, fondamentale, è che sono microscopici e vivono su un granello di polvere sopra un fiore. Sono pacifici e silenziosi; tanto che nessuno tranne Ortone si accorge che sono lì. Decisamente diversi dai rumorosi cittadini del film di Howard non trovate?

L’enorme elefante si accorge che su quel granello di polvere c’è vista in quanto riesce a sentire un Chi gridare Aiuto. Il silenzio della città non è solo un dettaglio minore. È il punto principale del libro. Ortone è l’unico con orecchie abbastanza grandi da sentire l’unica persona su tutto il pianeta che fa rumore, quindi tutti gli altri pensano che l’elefante sia pazzo. Gli altri animali decidono quindi che niente sarebbe più divertente che gettare tutta la città da una montagna e poi bollirla nell’olio.

LEGGI ANCHE:  Il Grinch: la classica versione animata con Boris Karloff del 1966 [VIDEO]

L’intera narrazione parla di Ortone che cerca di convincere i Chi a fare abbastanza rumore per salvarsi. La piccola popolazione deve iniziare a picchiare sulle cose e urlare più forte che possono, perché l’unico modo in cui può convincere gli animali a risparmiare i Chi è se riescono a sentirli. Facendo continuamente rumore, riescono dunque ad avere salva la vita. Ma arriviamo al Grinch.

Quando ritroviamo i Chi nella storia con protagonista la creatura verde, questi ci vengono descritti i come persone incredibilmente rumorose. E non sono solo rumorosi a Natale. Non è che cantano canti natalizi per qualche minuto e poi tornano a stare zitti. Se l’avessero fatto, il Grinch probabilmente avrebbe potuto semplicemente mettere alcuni tappi per le orecchie e andare avanti con la sua vita, invece di scendere lentamente nella follia. Sono perennemente rumorosi.

Il Grinch odia il Natale, ma è solo perché è un po’ peggio del solito. I Chi sono così tutto l’anno, ed è probabilmente per questo che vive su una montagna fuori città. Dunque ora sappiamo che queste persone, un tempo silenziosissime, sono divenute chaissose ai limite della sopportazione, solamente per gli eventi visti nella storia precedente e dunque fanno rumore per salvarsi la vita.

LEGGI ANCHE:  Box Office Italia, ciclone Queen: Bohemian Rhapsody travolge tutti

Il Grinch sente dunque i suoi connazionali sbattere più forte che possono per mantenere in vita il loro pianeta, e lo trova fastidioso. Cerca dunque di rubare il Natale per porre fine all’unica cosa che tiene in vita la sua specie. Quando i Chi si svegliano e scoprono che sono stati tutti derubati, escono nella piazza della città per cantare canti natalizi. Non stanno celebrando il loro amore per il Natale; stanno solo continuando a fare più rumore possibile per impedire lo sterminio della loro razza. Si sono svegliati per scoprire che tutti i loro rumorosi sono stati rubati e stanno dando di matto.

Cosa ne pensate di questa teoria?