Stress da Vampiro, Nicolas Cage volle mangiare un vero scarafaggio

Nicolas Cage raccontò di come volle a tutti i costi mangiare un vero scarafaggio sul set di Stress da Vampiro, film di Bierman del 1988

stress da vampiro, nicolas cage
Condividi l'articolo

Stress da Vampiro, film di Robert Bierman del 1988 è una di quelle opere che hanno permesso a Nicolas Cage di divenire la star di Hollywood che è poi stata. Tuttavia, per stessa ammissione dell’attore non era facile lavorare con lui durante quel periodo della sua carriera.

Nell’edizione del 2002 del DVD di questo film in una lunga intervista, l’interprete di Ghost Rider ha raccontato di aver chiesto alla produzione di poter avere un vero pipistrello in scena durante la celebre scena di sesso con Jennifer Beals.

Dovremmo parlare di come siamo entrati in un alterco un giorno perché era molto importante per me che il pipistrello fosse un vero pipistrello – ha spiegato Cage di fianco a uno sghignazzante Bierman. In quel momento era ancora un attore di Method Acting, e volevo vivere le mie parti. Quindi non ero la persona più piacevole con cui stare durante le riprese di questo film.

Ricordo che una notte hai mandato il ​​tuo assistente a Central Park per trovare un pipistrello – ha spiegato il regista. Sono riuscito a convincerti dicendo che se fossi stato morso da un pipistrello, saresti morto

Andando avanti con l’intervista, Cage che è stato accusato di essere addirittura un vero vampiro (qui i dettagli), ha raccontato di aver dovuto accantonare l’idea di mangiare il pipistrello, ma non quella di ingurgitare uno scarafaggio.

LEGGI ANCHE:  The Unbearable Weight of Massive Talent, parla Nicolas Cage

Stavo per mangiare uova crude o qualcosa del genere e ho pensato: “No, deve essere uno scarafaggio” – ha proseguito Cage. Ho visto questo film al cinema, e quando le persone vedono lo scarafaggio entrare nella mia bocca è come quando esplode l’autobus in Speed. La gente reagisce davvero e sarebbe costato circa 2 milioni di dollari in effetti speciali. Ma tutto quello che faccio è mangiare un insetto.

Come se non bastasse, i due hanno raccontato di come ci vollero due ciak per girare la scena e dunque, due scarafaggi. Tuttavia il regista decise comunque di utilizzare la prima ripresa. Che sia stata una vendetta per la storia del pipistrello? Probabile.

Conoscevate questo aneddoto? Avete apprezzato Nicolas Cage in Stress da Vampiro?