Jason Clarke vorrebbe Tom Hardy come prossimo James Bond

Jason Clarke avrebbe promosso Tom Hardy come prossimo James Bond

Tom Hardy
Tom Hardy e Jason Clarke in Lawless
Condividi l'articolo

Potrebbe essere Tom Hardy il prossimo James Bond? Come è ormai noto, dopo la fine del percorso di Daniel Craig nei panni dell’affascinante agente 007, si sono aperte le scommesse su chi sarà il prossimo volto della spia britannica.

Tra i volti che sono in lizza ci sono quelli di Cillian Murphy, Henry Cavill e Idris Elba. Ma secondo i booker, il nome più quotato è proprio quello di Tom Hardy.

A sostenere una sua possibile “investitura” nei panni di James Bond è l’attore Jason Clarke, che ha lavorato più volte con Tom Hardy, in film come Lawless e Child 44.

Durante un’intervista Jason Clarke ha dichiarato che a lui stesso piacerebbe vestire i panni di James Bond. Ha detto:

Accetterei subito. Mi piacerebbe fare anche un solo film, veramente. Solo per il piacere di farlo, per le location, per le macchine e per i vestiti.

Tuttavia, nel corso dell’intervista si è parlato anche di Tom Hardy e di come, al momento, il protagonista di Venom sia tra i più quotati a ereditare il lascito di Daniel Craig dopo No Time to Die. E su questo argomento Jason Clarke ha detto:

LEGGI ANCHE:  Tom Hardy si rade a zero per intepretare Al Capone in Fonzo!

Non credo esista un attore migliore per interpretare James Bond. Tom è un attore affascinante e ha bisogno di essere sfidato, sia come uomo che come grande star del cinema. Perciò questa scelta potrebbe definire la sua carriera e portarla in un’altra direzione… Ma lui è un attore meraviglioso. Ho fatto tre film con lui e lo rispetto moltissimo: rispetto la sua integrità e l’etica sul lavoro. E sappiamo che ha tutto ciò che serve per interpretare Bond, assolutamente.

Intorno a Tom Hardy girano già molti pettegolezzi: secondo alcuni rumor, addirittura, l’attore sarebbe stato già scelto in gran segreto per essere il nuovo James Bond. Al momento, però, rimane tutto nella sfera delle possibilità.