Ben Affleck e Ana de Armas si sono lasciati

La relazione tra Ben Affleck e Ana de Armas è giunta al capolinea: ecco cosa è successo tra i due attori di Hollywood

Ben Affleck Ana de Armas
Condividi l'articolo

Ben Affleck e Ana De Armas hanno deciso di mettere la parola fine alla loro relazione, dopo circa un anno passato insieme e aver scelto di andare a vivere insieme la scorsa estate.

La relazione era saltata agli occhi dei media all’inizio del 2020, quando i due erano stati visti molto vicini durante le riprese del thriller Deep Water, di prossima uscita.

Una fonte che sarebbe vicina alla coppia ha dichiarato al magazine People:

Ben non sta più con Ana. È stata lei a rompere. La loro relazione era complicata. Ana non voleva vivere a Los Angeles e, naturalmente, Ben sì, dal momento che i suoi figli vivono proprio a Los Angeles.

Riguardo la rottura tra Ben Affleck e Ana de Armas, sembra che alla fine la decisione sia stata in realtà condivisa e reciproca. Di comune accordo i due avrebbero capito che le loro vite stavano prendendo direzioni diverse.

Un’altra fonte, infatti, avrebbe dichiarato che:

La decisione è stata presa insieme e la rottura è avvenuta in termini completamente amichevoli. Si trovano in momenti diversi della loro vita, ma c’è comunque un profondo amore e un grande rispetto. Ben continua a voler lavorare su se stesso. Ha tre lavori già confermarti ed è una solida figura paterna a casa. Entrambi sono molto felici con quello che stanno facendo della loro vita.

L’ufficialità della relazione tra Ben Affleck e Ana de Armas è avvenuta a marzo 2020, quando i due hanno fatto insieme un viaggio a Cuba, paese natale dell’attrice. Da lì i due hanno continuato il viaggio verso il Costa Rica per una vacanza romantica.

LEGGI ANCHE:  George Miller tra i possibili candidati alla regia di The Batman

Inoltre, durante la prima quarantena, Ana De Armas confermò la relazione pubblicando una foto insieme a Ben Affleck mentre trascorrevano insieme il lockdown nella città degli angeli.

Per altre news e aggiornamenti continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com