Henry Winkler: “Trump come Mussolini, dovrebbe fare la stessa fine”

Su Twitter Henry Winkler ha attaccato pesatamente Donald Trump, paragonandolo a Mussolini e augurando per lui la stessa fine del dittatore.

herny winkler, donald trump
Credits: Wiipedia/ Shealah Craighead - White House
Condividi l'articolo

Henry Winkler, il celeberrimo Fonzie dell’amatissimo serie cult Happy Days, ha lanciato, cancellandolo poco dopo, un durissimo attacco su Twitter nei confronti dell’ex Presidente degli Stati Uniti, Donald Trump a causa di quanto accaduto ieri in quel di Capitol Hill a Washington.

Il settantacinquenne attore di New York ha infatti paragonato il politico americano a niente meno che Benito Mussolini, dittatore nostrano al potere tra il 1922 e il 1945. Henry Winkler ha inoltre rincarato la dose augurandosi che il mandato di Trump possa finire come quella dell’italiano, giustiziato a Piazzale Loreto il 29 aprile 1945.

Sebbene il Tweet originale sia stato cancellato, possiamo comunque trovare ancora diverse risposte dei fan.

Ti capisco, Henry – scrive un utente. Potresti finire nei guai per questo tweet, ma così tante persone condividono questo sentimento nel tuo paese e in tutto il mondo. Mi manca quando l’America era il fratello figo della porta accanto

Queste dure parole dell’attore si aggiungono a quelle di molti esponenti dello star system hollywoodiano che stanno attaccando da ogni parte i fatti delle scorse ore. Ad esempio Chris Evans si è detto assolutamente senza parole domandandosi cosa sarebbe accaduto se un’insurrezione armata del genere fosse arrivata da persone non bianche (qui i dettagli).

LEGGI ANCHE:  Quella volta in cui Michael Stipe urlò a Donald Trump: "Stai zitto!"

Michael Moore ha invece rincarato la dose attaccando anche lui Donald Trump. Il regista ha infatti pubblicato diverso materiale proveniente direttamente da Washington chiedendo a gran voce l’arresto immediato di tutti i partecipanti e dell’ex Presidente stesso (qui i dettagli).

Che ne pensate?

Per altre news e aggiornamenti continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news sul mondo del Cinema e delle Serie TV!