No, Netflix non ha rimosso i film di Johnny Depp dal catalogo

Nessun complotto contro Johnny Depp: una semplice questione di diritti

Johnny Depp
Condividi l'articolo

Si è temuta una mossa di Netflix contro Johnny Depp, ma non è quello che è successo

Quando, qualche giorno fa, si è iniziata a diffondere la voce su una totale assenza dei film di Johnny Depp dal catalogo Netflix, in tantissimi si sono subito convinti che si trattasse di una decisione presa dalla piattaforma stessa contro l’attore. Facile capire le motivazioni eventuali dietro a una scelta del genere.

Depp è nell’occhio del ciclone fin dalla sentenza a lui sfavorevole nella causa contro The Sun e le dichiarazioni accusatorie dell’ex-moglie Amber Heard. In diversi stanno prendendo le distanze da lui e, come sapete, lo hanno licenziato dal suo ruolo come Grindelwald nel franchise di Animali Fantastici.

Quando i suoi fim non si sono più trovati su Netflix, tutti hanno subito pensato che anche questa fosse una presa di posizione contro di lui. Invece, non si tratta di niente di tutto questo. Parliamo semplicemente di “un gap” nel quale le licenze per i suddetti film non sono state ancora rinnovate.

LEGGI ANCHE:  Amber Heard avrebbe usato lo smalto per falsificare le prove contro Johnny Depp

Come abbiamo spiegato non appena hanno iniziato a diffondersi i rumours, infatti, i film di Johnny Depp vengono naturalmente trasmessi da Netflix su licenza delle varie case che ne posseggono i diritti. La saga di Pirati dei Caraibi, ad esempio, è in mano a Disney.

C’è poi da dire i fan hanno riscontrato questa assenza di film nei soli Stati Uniti. In altri paesi come il Regno Unito si possono vedere tranquillamente film come Dark Shadows, Donnie Brasco, La Sposa Cadavere e Rango. Che senso avrebbe un’opzione di cancellazione limitata ad un paese solo?

Si tratta, invece, più di una questione burocratica che altro. Un ciclo, si spiega su What’s On Netflix, che si è sempre rinnovato e la cui funzione si è evidenziata ora solo a causa dell’enorme pubblicità (negativa che sia) che circonda l’attore. Ma veniamo rassicurati: già il 28 dicembre Rango è stato aggiunto al catalogo Netflix US. Non c’è da preoccuparsi.

Fonte: What’s On Netflix

LEGGI ANCHE:  Johnny Depp impiega 14 anni per il suo primo quadro, il risultato è discutibile [Foto]

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Pensa, la Scimmia fa.

Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.