Morgan: “Sindaco di Milano? Una provocazione”

Morgan non sembra più molto convinto del progetto

Morgan
Credits: marc resom / YouTube
Condividi l'articolo

Morgan pare non essere più convinto di volersi candidare a sindaco

Morgan sembra fare un passo indietro rispetto alla sua discussa candidatura a sindaco di Milano. L’idea, proposta da Vittorio Sgarbi, sembrava essere inizialmente stata assecondata dal musicista che ora, però, non pare più tanto convinto. Del resto il dubbio che si trattasse più che altro di una provocazione già c’era.

Morgan lo spiega in radio, ai microfoni di Radio 1, durante il programma Zapping. Ecco le sue dichiarazioni: “Sgarbi ha lanciato questa provocazione e io gli ho risposto con un attestato di stima nei suoi confronti, perché mi piace il progetto politico e culturale che da anni porta avanti”.

Non proprio un’adesione al progetto, insomma. Morgan prosegue a spiegare: “C’è sintonia tra me e lui sul tema della cultura. Sgarbi ha fatto questa uscita e io ho risposto: ‘Perché no?’. Ma da qui a essere effettivamente un candidato ce ne passa“. Del resto, nonostante quanto molti sembrino credere, una candidatura è cosa seria.

LEGGI ANCHE:  Sanremo 2020: lite tra Bugo e Morgan, ecco cosa è successo
Bluvertigo – Andiamo a Londra, 2015

Lo stesso cantante pare rendersene conto: “Anzitutto, non ho nessun appoggio da parte di una forza politica che possa sorreggere una mia eventuale candidatura. È semplicemente un’occasione per esprimere delle opinioni su una città che mi piace molto e che amo. Bisogna prendere la cosa molto alla leggera”. 

“Ringrazio Vittorio Sgarbi, ma per adesso niente di concreto” conclude Morgan, lasciando di fatto aperto uno spiraglio alla possibilità effettiva di una futura candidatura, magari in condizioni migliori e con il sostegno giusto, ma chiudendo, sembra, il discorso per ora. Peccato perché già ci immaginavamo i primi spot elettorali.

Morgan, nome d’arte di Marco Castoldi, è del resto un personaggio già sufficientemente discusso di suo. Passando dalla sua musica, con i Bluvertigo e da solista, fino alla sua chiacchierata tenure come giudice di X Factor ed arrivando alla “Bughexit“, ce n’è finora più che a sufficienza.

Fonte: La Repubblica

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Sente, la Scimmia fa.

LEGGI ANCHE:  Morgan mette all'asta il foglio col testo modificato di Sincero
Scrivo di musica, cultura, arte, spettacolo e cinema. Ho pubblicato su Cinergie, Digressioni, Radio Càos, Rock and Metal in My Blood.