Salvini su Morgan sindaco di Milano: “Musicalmente mi piace molto”

Matteo Salvini dice la sua sulla candidatura di Morgan

Morgan
Credits: Il Corriere della Sera / YouTube; Morgan / YouTube

Matteo Salvini parla della già discussa candidatura di Morgan a sindaco di Milano

La candidatura di Morgan a sindaco di Milano sta rapidamente diventando uno dei tormentoni di questo fine 2020. Vista anche la già grande popolarità del personaggio, non c’è da stupirsi. Morgan è una figura centrale della musica italiana da oltre vent’anni e il suo ingresso in politica non può non destare attenzione.

A commentare l’intenzione di Morgan (Marco Castoldi) di candidarsi con il movimento di Vittorio Sgarbi, è intervenuto nientemeno che Matteo Salvini, leader della Lega. Interrogato sulla discussa candidatura di Morgan, così si è espresso: “Musicalmente mi piace molto”.

Ha aggiunto poi: “Fare il sindaco di Milano è complicato. È una città straordinaria e unica al mondo. Una chiacchierata con Morgan la faccio volentieri, probabilmente avremo altre scelte e coinvolgeremo altre professionalità, ma potrebbe essere d’aiuto”. Non proprio un endorsement, insomma, ma nemmeno una dichiarazione di antipatia.

Del resto, già lo stesso Morgan ha dichiarato una certa “simpatia” per Salvini, pur guardandosi bene dall’esprimere un vero e proprio sostegno politico. “Non mi dispiace, ha dei tratti positivi. Vedo più le persone che gli schieramenti, oggi i partiti non è che siano portatori di ideali”, ha detto il cantautore.

Non si sa ancora quanto la candidatura di Morgan possa trasformarsi in un progetto serio o quanto sia destinata a restare più che altro una provocazione. Morgan non è certo nuovo a questo tipo di exploit, specie se servono ad attirare l’attenzione su di lui in determinate situazioni.

E infatti, sempre intervistato a proposito della candidatura, non ha mancato a richiamare il famoso episodio coinvolgente Bugo al Festival di Sanremo 2020. “Bugo potrebbe fare l’assessore alle buche o alle infiltrazioni”, ha detto. E siamo solo all’inizio. Chissà cos’altro accadrà da qui alle elezioni.

Fonte: Il Fatto Quotidiano

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia Sente, la Scimmia fa.