Jim Carrey su Trump: “Sembra di vedere Michael Corleone nel Padrino 3”

In un lungo saggio pubblicato su The Atlantic, Jim Carrey ha attaccato violentemente il Presidente degli Stati Uniti Donald Trump

Jim Carrey, Donald Trump
Credits: Wiipedia/ Shealah Craighead - White House
Condividi l'articolo

Jim Carrey si unisce alla lunga schiera di personaggi di spicco del mondo dello spettacolo ad attaccare pubblicamente Donald Trump a causa della sua gestione del Coronavirus.

In un saggio pubblicato su The Atlantic, il protagonista di The Mask (qui le differenze tra film e fumetto), non le ha mandate a dire a quello che una volta era definito Leader del Mondo Libero.

Dovremmo essere tutti seriamente preoccupati – scrive Carrey. Incalcolabili vite americane sono state rovinate dalla presidenza di Donald Trump. Lo Stato di diritto è in pericolo, la nostra unità è stata distrutta, il settore dei servizi è stato cancellato e le grandi città stanno soffrendo. 

I neri americani, che hanno sopportato mezzo millennio di malvagità e brutalità, ora affrontano più ingiustizia e morte. La scorsa settimana, in mezzo a tutte queste sofferenze, Trump e i suoi accoliti hanno tenuto uno spettacolare super diffusore di COVID-19 totalmente illegale.

Dopo queste parole, l’attore interprete del Dottor Robotnik nell’adattamento cinematografico di Sonic, ha paragonato l’attuale Presidente degli Stati Uniti a Michael Corleone, protagonista del terzo capitolo de Il Padrino.

Guardare Trump accettare la nomina del Partito Repubblicano nella casa del popolo durante una pandemia che ha esacerbato è stato come guardare Michael Corleone fare un sacro giuramento mentre i suoi sottoposti regolavano i conti in tutta la città – continua Carrey.

Quelli del pubblico al South Lawn della Casa Bianca avrebbero potuto credere che le loro vite fossero da perdere, ma dopo la loro grande notte, ora rischiano di contagiare altri americani. Trump e il Partito Repubblicano hanno deciso di non dare ascolto alla scienza, lasciandoci impotenti durante una pestilenza. Ma per quanto ne so, le piaghe non si preoccupano delle campagne elettorali.

In conclusione Jim Carrey,autore del lbro  Memoirs and Misinformation, ha ricordato che a breve ci saranno le elezioni in America e che saranno molto importanti per il futuro del Paese.

LEGGI ANCHE:  Twitter banna permanentemente l'account di Donald Trump

Dobbiamo votare per la decenza, l’umanità e uno stile di vita che catturi ancora una volta l’immaginazione dei bambini di tutto il mondo, ragazzi come me.

Che ne pensate?

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com