Post Malone: “Ho visto gli UFO. Com’è che nessun altro li ha visti?”

Post Malone vede cose. Cose strane.

Post Malone
Credits: Post Malone / YouTube

Post Malone racconta di aver visto degli UFO. Non è il primo, e naturalmente si stupisce che gli altri non ci credano.

Che Post Malone sia già di per suo un cantante un po’ eccentrico, naturalmente è fuori di dubbio. Il rapper di Rockstar e Sunflower, sotto i riflettori ormai da anni, non può di tanto in tanto non lasciarsi sfuggire qualche uscita un po’ sorprendente. L’ultima, fresca fresca, è sui sempre gettonati UFO.

Posty li avrebbe visti, in più occasioni e anche in compagnia di altre persone. In parecchi prima hanno asserito di aver avuto visioni simili, anche tra i musicisti: si va da John Lennon fino a Tom DeLonge dei Blink-182, vero esperto in materia. Ma quanto c’è di plausibile nella storia raccontata dal trapper più famoso del mondo?

“Avevo forse 16 anni” racconta Posty “I miei zii erano molto rigidi, e bisognava andare a letto ad un orario preciso, forse le dieci di sera. [Una volta] Guardavo fuori dalla finestra con mio cugino, e c’era una luce che semplicemente stava là, e poi cazzo se n’era andata. Inspiegabile”. Certo, un racconto molto convincente.

Ma non è finita, perché ce n’è un altro. “Vivevo a Tarzana [a Los Angeles]” racconta ancora il cantante “Stavo su un balcone [e vedo questa cosa] che sembrava come un classico campo di forza, [ma] con un suono banale. Era come una cupola di forma circolare. Ed ero tipo: ‘Possibile che nessun altro abbia visto?’ Ma ero là con tre o quattro altre persone”

Fonte: New Musical Express

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.