Morto Peter Green, fondatore dei Fleetwood Mac

Scomparso un vero mito del blues

Peter Green
Credits: Nick Contador / Wikipedia
Condividi l'articolo

Peter Green è scomparso all’età di 73 anni. Era stato tra gli originatori del blues rock inglese

Fleetwood Mac. Curioso che le due parole che racchiudono al meglio l’eredità di Peter Green siano in realtà due cognomi di musicisti tra i quali non figura però il suo. Il chitarrista, dapprima attivo a metà anni ’60 nella storica formazione blues di John Mayall, i Bluesbreakers (nella quale milita occasionalmente anche Eric Clapton) recluta proprio da lì i due storici componenti del suo futuro gruppo: il battierista Mick Fleetwood e il bassista John McVie.

Il primo album della nuova band esce nel 1968, e da lì inizia la leggenda: Peter Green’s Fleetwood Mac. La band si sarebbe evoluta per vie impervie, dal blues dei primi tempi alla collaborazione con un genio come Danny Kirwan, e fino allo stile soft rock della formaizone a cinque, con Christine Perfect, Lindsay Buckingham e Stevie Nicks. Ma il chitarrista e cantante, ora scomparso, è importante soprattutto nel primo periodo del gruppo.

LEGGI ANCHE:  In The Skies: il grido di ottimismo di Peter Green

Sue sono infatti le due canzoni più ricordate del primo periodo dei Mac. La strumentale Albatross (che avrebbe poi influenzato Sun King di John Lennon), e Black Magic Woman, molto più famosa nella versione di Carlos Santana del 1970. Le buone promesse della band sotto la guida di Green finiscono però quando costui, come Syd Barrett e Brian Jones, inizia a soffrire di seri problemi dovuti all’abuso di sostanze psicotrope, LSD in primis. Nel 1970 lascia la band.

Per le decadi successive si gode il suo status di leggenda vivente del blues lontano dai palcoscenici, con produzioni sempre di qualità e collaborando con i maggiori nomi del genere. Di lui non vanno dimenticati i fondamentali contributi per la nascita della musica blues rock inglese. In questo senso l’importanza del suo nome è seconda forse solo a quella dello stesso Eric Clapton. L’artista è morto all’età di 73 anni, per cause naturali, ma di certo il mondo della musica non lo dimenticherà.

LEGGI ANCHE:  Fleetwood Mac: Dreams vola nelle vendite grazie a TikTok [GUARDA]

Fonte: New Musical Express

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.