Kanye West parte male: sondaggi da incubo per l’improbabile candidato

Kanye West
Kanye West. Credits: Jason Persse / Wikipedia
Condividi l'articolo

L’inizio non è incoraggiante per la corsa alla presidenza di Kanye West: i sondaggi lo danno al 2%

Iniziamo facendo finta che la candidatura alla presidenza degli Stati Uniti annunciata da Kanye West sia una cosa seria. Mettiamo da parte per un momento ogni perplessità sul personaggio, già controverso e discusso di per sé, ormai da anni e anni. Al netto di questo, parliamo di come sta andando la “campagna” presidenziale del rapper. Spoiler: sta andando male. Se già i suoi stessi fan non riescono a vederlo adatto come presidente, figuriamoci tutti gli altri elettori.

Questo almeno è quanto dicono i primi sondaggi, effettuati dall’agenzia Redfield & Wilton Strategies su un campione di duemila elettori. Tra questi, a guidare le preferenze è Joe Biden, con il 48%. Segue naturalmente Donald Trump, con il 40%. E dove si colloca il nostro Kanye? Molto in basso, al… 2%. Includendo le preferenze verso Kanye nel sondaggio, inoltre, si constata che il dato di Trump scende dell’1%, segno che buona parte delle preferenze per Yeezy vengono da lì.

LEGGI ANCHE:  Nick Cave - "Kanye West miglior artista del mondo"

A questo si aggiungano le difficoltà per la presentazione del nome come candidato in diversi stati, nei quali Kanye si sarebbe presentato fuori tempo massimo. Non è finita: Elon Musk, uno dei più forti sostenitori del candidato di Chicago, si è di recente tirato indietro dopo che Kanye ha dichiarato di sostenere posizioni anti-vax e anti-aborto. Del resto, il programma di Kanye per intero appare un mappazzone senza una direzione precisa.

In tutto questo, come se non bastasse, indiscrezioni non troppo affidabili (ma neanche troppo incredibili) attribuirebbero l’intera idea della campagna ad un episodio di disturbo bipolare, tuttora in corso. In diversi, nel mondo dello spettacolo, si sono già pronunciati contro la sua corsa alla presidenza. Tra questi anche Jamie Foxx e Will.I.Am dei Black Eyed Peas. Ma c’è anche chi lo sostiene, come Chance the Rapper. Aspettiamo nuovi, improbabili sviluppi.

Fonte: Spin

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.

LEGGI ANCHE:  Kanye West è meglio di Eminem: lo dice un sondaggio su Twitter