Ricky Gervais contro il politically correct: “Oggi The Office non esisterebbe”

L'attore e comico inglese si scaglia ancora contro il politicamente corretto e la cancel culture.

The Office Ricky Gervais Steve Carell

Da sempre schierato contro la cancel culture, l’attore e comico inglese Ricky Gervais ha parlato anche della sua creatura, The Office, affermando che oggi non potrebbe esistere. Ormai c’è troppa paura nel rischiare con il politicamente scorretto.

La sit-com prodotta da BBC infatti gioca moltissimo sulle pesanti battute di David Brent, interpretato proprio da Gervais. Battute scorrette verso le minoranze, mascherate da una persona che vorrebbe sembrare politicamente corretta. Un paradosso umano, in altre parole.

Intervenuto a Times Radio, Ricky Gervais ha spiegato il suo già conosciuto punto di vista ma in riferimento ad una delle serie più acclamate di sempre. Nonostante due sole stagioni, The Office ha vinto molti premi ed è stata adattata sul piccolo schermo americano.

“Oggi The Office avrebbe molti problemi ad esistere perché ci sono troppe persone che prendono le cose troppo alla lettera. Era una serie su tutto: riguardava la differenza, riguardava il sesso, la razza. Tutte le cose di cui la gente teme persino di discuterne, nel caso in cui dicano la cosa sbagliata. E poi subire la cancellazione!”

Gervais poi rincara la dose con un velo di pessimismo rispetto The Office e questo periodo storico, affermando che oggi, la BBC, non produrrebbe mai una serie del genere. Un po’ come dichiarò Steve Carell due anni fa. La controparte americana di David Brent, Michael Scott, infatti affermò che oggi sarebbe molto difficile riproporre le vicende ambientate in quel di Scranton.

“‘La BBC è diventata sempre più attenta, le persone vogliono mantenere il loro lavoro, quindi si preoccuperebbero di alcuni argomenti e barzellette, anche se erano chiaramente ironici”

Ricky Gervais conclude affermando che non gli interesserebbe affatto se Netflix UK cancellasse la serie dalla sua piattaforma. In fin dei conti, The Office gli ha permesso di guadagnare circa cento milioni di sterline.

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!