Boris, la reunion della serie è vicinissima: parola del produttore

Una piccola reunion per Boris sembra essere quasi una certezza. Parla Lorenzo Mieli, il produttore dell'acclamata serie TV.

boris reunion
il cast di Boris

Una reunion è possibile. Per parafrasare così, de botto e senza senso, uno dei tanto slogan della (fuori) serie italiana più acclamata di sempre: Boris. In un’intervista rilasciata a Repubblica, il produttore Lorenzo Mieli ha parlato della grande probabilità di far tornare insieme il cast di Boris.

Spaziando sui vari progetti della sua casa di produzione, The Apartment, un chiaro omaggio a Billy Wilder, Mieli ha anche discusso di Boris. Uno dei migliori prodotti che la televisione italiana abbia mai sfornato. Parallelamente, sono tanti i progetti in corso d’opera, quali le collaborazioni con Sollima, Bellocchio e i fratelli D’Innocenzo.

Tra una settimana, il 19 luglio, sarà passato un anno dalla morte di Mattia Torre, sceneggiatore di Boris. Miei ha commentato il fatto regalando ai fan della serie questa anticipazione sulla reunion.

Nell’ultimo mese l’avrò sognato quindici volte. Sono cresciuto con Mattia, il più brillante di tutti. Il 19, Maccanico gli dedicherà la giornata su Sky e visto il successo di Boris su Netflix stiamo pensando ad una piccola grande reunion per una serie breve con tutti i personaggi

C’è molta curiosità intorno a questo piccolo progetto che scalderà i cuori di chi ancora oggi ricorda a memoria tutte le storiche battute di Boris. Da quelle degli sceneggiatori fino alle massime di Duccio e René. E magari anche con un pensiero a Roberta Fiorentini, in arte Itala, recentemente scomparsa.

Una bellissima notizia dunque per i fan che potranno assistere ad una reunion di Boris. Non da meno, anche per molti attori, come Ninni Bruschetta, il grande Duccio, che già poco tempo fa aveva ben accolto la richiesta dei fan sul far tornare insieme il cast per una quarta stagione.

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!