The Hateful Eight: la furia di Tarantino fece saltare l’accordo con Universal

Tarantino e Universal per la distribuzione di The Hateful Eight: un disastro!

attori caratteristi
Samuel L. Jackson in The Hateful Eight

Quentin Tarantino ama il cinema e non glielo si deve toccare!

Il boss della Universal, Jeff Shell, ha sconvolto il mondo del cinema, dopo aver accettato di bypassare le uscite cinematografiche del suo film Trolls: World Tour a favore delle piattaforme VOD. Lo studio ha poi fatto lo stesso con film come Il re di Staten Island e You Should Have Left. Shell ha detto che la Universal continuerà a distribuire film direttamente in VOD (Video On Demand) anche dopo la riapertura dei cinema, facendo nascere l’indignazione delle grandi catene americane come AMC. Ma a quanto pare Shell aveva avuto un’idea ancora più controversa: Far uscire un film di Quentin Tarantino direttamente sugli iPhone.

Dall’autorevole Wall Street Journal, si legge che Tarantino ha incontrato il dirigente della Universal per far uscire il suo film western The Hateful Eight. Tarantino aveva bisogno di un budget consistente per il progetto, poiché intendeva girare il film su pellicola 70mm, e voleva inoltre adattare le sale cinematografiche di tutto il paese con proiettori che potessero proiettare il film su pellicola come lui stesso intendeva. Shell, tuttavia, aveva un piano di uscita del film completamente diverso.

Come riporta il Wall Street Journal: Jeff Shell disse “E se lo rilasciassimo su iPhone?. “Grande”, rispose Tarantino, e se così se ne andò infuriato dalla riunione, senza dire altro.

Proporre l’uscita di un film di Quentin Tarantino girato in 70mm su iPhone è più o meno un peccato mortale. Alla fine Tarantino si riunì con la Weinstein Company per The Hateful Eight. La compagnia di Weinstein ha speso circa 60 milioni di dollari solo per produrre il film, ed è stata una spesa aggiuntiva. Il film ha incassato 155 milioni di dollari in tutto il mondo.

Leggete anche:

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su Lasciammiapensa.com per nuovi approfondimenti e nuove curiosità!