Toni Cornell canta Hunger Strike

Una bellissima interpretazione della figlia di Chris Cornell

Cornell
-Credits: Chris Cornell / Wikipedia / Lijealso

Toni Cornell interpreta una bellissima canzone del padre, Chris, registrata in origine con i Temple of the Dog

Hunger Strike è di certo una delle più belle canzoni scritte da Chris Cornell in tutta la sua carriera. Il pezzo venne originariamente registrato nel 1991, nell’ambito del progetto Temple of the Dog. La formazione comprendeva, oltre a Cornell, tutti i futuri membri dei Pearl Jam: Eddie Vedder, Stone Gossard, Jeff Ament, Mike McCready e Matt Cameron (quest’ultimo era all’epoca il batterista dei Soundgarden, il gruppo di Cornell). La produzione di questa formazione è rimasta limitata ad un album soltanto.

Ma ancora oggi quell’album, e questa canzone in particolare, riprovano tutta la capacità di quei musicisti in seguito diventati così famosi. La canzone è perciò considerata uno dei super-classici dell’era grunge, nonché uno dei pezzi rock più belli dei primi anni ’90. Oggi Toni Cornell, la figlia del cantante tragicamente scomparso nel 2017, la reinterpreta per noi. Lo fa per beneficenza, naturalmente, in sostegno del MusiCares COVID-19 Relief Fund. In ogni caso si tratta di un’interpretazione bellissima, specie se si pensa che passa da padre a figlia. Potete ascoltarla e guardare il video qui sotto.

Fonte: Kerrang!

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.