Grimes: “Io ed Elon (Musk) lasceremo che il nostro bambino decida il suo sesso”

Grimes prende posizione su una questione importante e sempre controversa

Delete
Grimes nel video di "Delete Forever"

Una scelta molto moderna quella di Grimes e di Elon Musk

Come è ormai risaputo, Claire Boucher è incita già da qualche mese del bambino di Elon Musk. La coppia, che si frequenta dal 2018, è molto chiacchierata sia data l’attività imprenditoriale dal carattere avveniristico di lui, sia data la produzione musicale all’avanguardia di lei. Il bambino, che ancora non ha un nome, sarà il primo della Boucher, mentre invece Musk ha avuto già sei figli, uno dei quali, Nevada Alexander, è morto a sole dieci settimane di vita. Le scelte di Grimes in quanto artista, già provocatorie così, si ripercuotono ora anche sulla sua vita privata e sulla sua maternità. Questo perché la cantante, giustamente, non separa le due cose. Ecco perché, per esempio, ha utilizzato le immagini del suo bambino per creare un personaggio virtuale, WarNymph. La prima di una serie di decisioni forse non troppo condivisibili.

Grimes – Idoru, 2020

LEGGI ANCHE: Miss Anthropocene – La post-apocalisse pop di Grimes [RECENSIONE]

Ora la Boucher va oltre, informando i fan che “loro” (pronome con cui si parla del bambino, alla terza persona plurale: “lui o lei“) potranno decidere “da soli” il proprio sesso. O meglio, “their fate and identity”: il proprio destino e la propria identità. Scelta giusta ovviamente, per certi ambienti certo discutibile, ma che non si sa bene come o quando dovrebbe essere compiuta. Difficile che un neonato, che non sa neanche parlare o esprimersi, possa compiere delle scelte riguardo alla propria identità sessuale. Ovviamente, da adulto potrà farlo, ed è sacrosanto. Ma, perlomeno all’inizio, Grimes ci avrà pensato, qualcuno dovrà purtroppo compiere questa scelta per lui; anzi, per “loro”. Anche se le problematiche di gender fluidity si evolvono di continuo verso risposte sempre nuove. Quindi, chissà.

Fonte: LADBible

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.