Al Pacino risponde all’ex compagna: “L’età è solo un numero”

In un'intervista a La Stampa, Al Pacino ha risposto alle domande riguardanti le motivazione con le quali l'ex compagna Meital Dohan ha deciso di lasciarlo.

Hunters - Al Pacino nella serie TV
Hunters - Al Pacino nella serie TV

Come vi avevamo raccontato qualche giorno fa, Al Pacino aveva visto chiudersi la propria relazione con l’attrice israeliana Meital Dohan, a causa di una pesante differenza d’eta. Difatti l’attore protagonista di Scarface quest’anno festeggerà le 80 primavere, a fronte dell’ex compagna che ha ben 40 anni in meno di lui.

La donna aveva dichiarato che questa pesante differenza d’età, unità alla presunta tirchieria dell’uomo, avevano portato la relazione ad un’inevitabile fine. La risposta di Al Pacino non si è fatta attendere ed è arrivata grazie ad un’intervista pubblicata sulle pagine de La Stampa, durante la quale l’attore ha dichiarato di non sentirsi assolutamente vecchio.

Non ho letto le sue dichiarazioni, me le sono risparmiate. Di solito le mie relazioni durano a lungo, e quando invecchi parli di periodi molto lunghi, ma in questo caso è stato impossibile continuare. L’età è solo un numero, tutto dipende da dove ti porta la tua vita, da come ti comporti, in special modo quando hai a che fare con la fama, una cosa con la quale devi fare i conti. Io non mi sento vecchio, non so come mi sento. Certo, sino a che ho appetito intendo continuare a lavorare.

L’attore ha poi concluso l’intervista col solito carisma che lo contraddistingue, bollando tutta questa situazione come personale e che non deve avere risalto pubblico.

Basta così, di solito non parlo di queste cose. Lo sanno tutti, non parlo neanche di politica. Sono semplicemente cose personali

Cosa ne pensate delle parole di Al Pacino? Ha ragione?

Leggi anche: 

Scrivici e seguici sulla nostra pagina LaScimmiapensa.com.