La figlia di Steven Spielberg diventa un’attrice Porno

In una lunga intervista al Sun, Mikaela Spielberg, la figlia del grande regista, ha dichiarato di aver intenzione di diventare un'attrice porno

Steven Spielberg
Credits: Flickr/Gage Skidmore

La figlia adottiva di Steven Spielberg, Mikaela di 23 anni, ha dichiarato durante un’intervista al Sun di voler divenire un attrice porno dopo aver auto-prodotto un proprio video a luci rosse.

Mi sono davvero stancata di non riuscire a capitalizzare sul mio corpo e, onestamente, mi sono  stancata di sentirmi dire di odiare il mio corpo. Mi sono anche stancata di lavorare ogni giorno senza soddisfare la mia anima. Ho voglia di fare questo tipo di lavoro, posso “soddisfare” altre persone, ma mi sento bene perché questo non mi fa sentire violata.

La ragazza, che da anni combatte contro diversi disturbi mentali e contro l’alcolismo, ha raccontato come sia Steven Spielberg che sua moglie Kate Capshaw, non siano rimasti assolutamente sconvolti dalla decisione della figliola ed anzi, la supportano. Tutto quello che ha mostrato di sé sui social, dice la giovane, è sicuro e consensuale e l’obiettivo di Mikaela è quello di guadagnare abbastanza da non essere più un peso sui suoi genitori.

Non posso rimanere dipendente dai miei genitori o anche dallo stato. Non che questo sia sbagliato, ma semplicemente non mi sento a mio agio con me stessa nel farlo. Ho dei genitori fantastici con i quali spesso ho avuto discussioni, ma solo per la paura intrinseca nelle persone che si preoccupano perché vogliono che tu sia davvero vivo.

La ragazza, il cui nome d’arte è Sugar Star, è in attesa della licenza di porno attrice per poter lavorare nel Tennessee ed ha già girato alcuni video amatoriali, caricandoli su PornHub. Filmati che però sono stati cancellati in vista di questa volontà di passare al professionismo.

Leggi anche:

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!