Paolo Genovese ha scritto una lettera alle famiglie di Gaia e Camilla

Paolo Genovese

Paolo Genovese, padre del figlio Pietro, ha scritto una lettera alle famiglie di Gaia e Camilla, le due ragazze investite e uccise dal figlio del regista a Corso Francia, storica arteria della Capitale. Una lettera di cui non si conosce il contenuto giacché è stata chiesta una certa riservatezza intorno alle sue parole.

Da quanto si apprende, il regista di Perfetti Sconosciuti ha tentato più volte di incontrare le famiglie delle due ragazze investite da suo figlio Pietro. Un incontro per condividere il dolore, lontano dai riflettori, anche per evitare speculazioni circa gesti eclatanti funzionali ad una riabilitazione di suo figlio Pietro.

Tuttavia, questi incontri hanno ricevuto sempre una risposta negativa, pienamente compresa da Paolo Genovese che si è già dichiarato distrutto da questa vicenda. Secondo fonti vicine alla famiglia Genovese, la richiesta nasce da una necessità di condividere l’angoscia che ha stravolto ogni famiglia coinvolta da questa tragedia.

Nel frattempo, la lettera è stata recapitata alle famiglie di Gaia e Camilla, tramite i rispettivi legali. L’unica cosa che è trapelata è che la lettera in questione è composta da una pagina e mezzo. Il resto è rimasto giustamente secretato giacché si vogliono spegnere i riflettori che coinvolgono queste tre famiglie romane.

Continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com per altre news ed approfondimenti!