Beetlejuice potrebbe avere un sequel con Michael Keaton

Tornano vive le speranze di vedere un sequel di Bettlejuice, il film cult del 1988 con Micheal Keaton e Winona Ryder, diretto da Tim Burton

Beetlejuice, Micheal Keaton, sequel
Qui un frame di Beetlejuice che potrebbe avere un seguito sempre con Micheal Keaton

Beetlejuice è un film del 1988 diretto da Tim Burton e con protagonista Micheal Keaton. La pellicola vinse un premio oscar per il miglior trucco ed ebbe un enorme successo vista la sua originalità e la sua spassosità intrinseca. Difatti tutt’oggi, a distanza di 30 anni, il film si trova all’ottantesimo posto nella classifica delle migliori 100 commedie di sempre secondo l’FI’s 100 Years… 100 Laughs.

Tuttavia, nonostante questo successo, non è mai arrivato un sequel che probabilmente in moltissimi aspettavano. L’idea pare esserci da molto tempo, ma non si è mai concretizzata. Nell’ultimo periodo però paiono invece riaccese le speranze di vedere un Beetlejuice 2 con protagonista sempre per l’attore che interpretò Batman per Tim Burton.

Secondo quanto riporta il sito We Got This Covered, pare che la Warner Bros sia seriamente intenzionata a rimettere insieme il vecchio cast con Keaton e Winona Ryder, diretti sempre da Burton per dare vita a questo sequel.

Ad ulteriore conferma di queste voci è arrivata anche un’intervista che Danny Elfman, composito della colonna del film, ha rilasciato a JOE. L’artista ha confessato di aver incontrato un anno fa Micheal Keaton che gli avrebbe chiesto se questo agognato Bettlejuice 2 si sarebbe effettivamente fatto. Ne sai più di me avrebbe risposto Elfman all’attore. La situazione è nebulosa ma pare certo che qualcosa bolla in pentola.

Scriveteci cosa ne pensate e continuate a seguirci su LaScimmiaPensa.com.

Leggi anche: