Stephen King su Doctor Sleep: “Tutto quello che ho odiato in Shining è stato riscattato”

Stephen King torna a dar voce al suo malcontento su Shining di Stanley Kubrick, ammirando al contrario il lavoro di Mike Flanagan con Doctor Sleep

Doctor Sleep, Shining, Programma Lucca Comics, Stehpen King
Shining e Doctor Sleep

Non è di certo un mistero che Stephen King non abbia mai apprezzato la versione di Shining firmata da Stanley Kubrick e tratta da uno dei suoi romanzi più famosi.

Una tematica, questa, che è tornata a galla con l’uscita al cinema di Doctor Sleep, pellicola di Mike Flanagan che porta sul grande schermo l’omonimo romanzo dello scrittore re dell’orrore e che si concentra sulla vita da adulto di Danny Torrance, interpretato da Ewan McGregor.

È anche noto che quando Stephen King ha scritto Doctor Sleep ha scelto consapevolmente di ambientare la sua storia in un mondo in cui l’Overlook Hotel era distrutto, proprio per non dover in nessun modo confrontarsi con l’immaginario collettivo di un pubblico che aveva ben in mente le scene del film di Kubrick. Tuttavia Mike Flanagan è riuscito a convincere Stephen King del fatto che Doctor Sleep era sì una trasposizione del suo romanzo, ma doveva necessariamente avere dei rimandi anche allo Shining di Kubrick, come già si evinceva dai trailer rilasciati.

Ma la scelta di Flanagan – con cui King aveva già collaborato per Il gioco di Gerald – sembra essere stata quella giusta, perché in un’intervista con Entertainment Weekly, Stephen King non solo ha detto di aver apprezzato il lavoro, ma di aver notato che con Mike Flanagan quasi si azzeravano tutti i problemi che lo scrittore del Maine aveva avuto con Kubrick.

Ecco la sua dichiarazione:

Ho letto lo script di questo film molto attentamente. Ovviamente volevo fare un buon lavoro con il sequel, dato che le persone conoscono molto bene Shining e ho pensato di non voler rovinare tutto. Di Mike Flanagan avevo apprezzato tutti i suoi precedenti film e ci avevo già lavorato per Il Gioco di Gerald. Quindi sì, ho letto la sceneggiatura molto, molto attentamente e alla fine mi sono detto: “Tutto quello che non ho amato nella versione di Kubrick di Shining è stato riscattato in questo film”

Doctor Sleep racconta la storia di Danny, ormai adulto ma ancora perseguitato dai fantasmi del suo passato, che si troverà a dover proteggere una ragazza che ha la luccicanza e che è nel mirino del Vero Nodo, una setta di creature che si nutre proprio dello shining.

Per altre notizie e approfondimenti su Stephen King continua a seguirci su LaScimmiaPensa.com