Alt-J – Debutta l’ex-bassista come LOOR [ascolta]

Gwil Sainsbury, alias LOOR, non ci fa sentire la mancanza dei suoi ex-colleghi Alt-J

LOOR
LOOR
Condividi l'articolo

Il nuovo progetto di un ex-componente degli Alt-J, LOOR, promette già bene

LOOR è il nome del progetto da solista di Gwil Sainsbury, noto per essere stato membro e bassista degli Alt-J fino al 2014. E degli Alt-J, nel primo singolo dell’artista, intitolato Leigh Woods, c’è proprio tutto. Pur avendo contribuito solo al primo album della band, An Awesome Wave (2012), Sainsbury sembra in qualche modo aver incanalato il meglio della band nella sua nuova produzione.

LOOR – Leigh Woods, 2019

Leigh Woods sembra in effetti davvero un nuovo pezzo degli Alt-J, solo con una deviazione violentemente più elettronica. Le sonorità partono dalle stratificazioni indie per le quali è noto il gruppo inglese, ma perdendosi poi in panorami synth che non ricercano una struttura e non assecondano una forma canzone. Proprio il tipo di suoni che accompagna benissimo il fantastico video psichedelico d’accompagnamento al singolo che potete guardare qui sopra. Quello che possiamo garantire è che se vi piacciono gli Alt-J, allora questo è certamente un artista da seguire. Di conseguenza, aspettiamo altre sue uscite e l’annuncio di un lavoro d’esordio completo.

LEGGI ANCHE:  Alt-J - In Cold Blood Remix feat. Pusha T.
https://open.spotify.com/track/1aH623D6oAKbm1gUeJmWWO
LOOR – Leigh Woods, 2019

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.