Joker, Phoenix si è ispirato ad una patologia neurologica per la sua risata

Joaquin Phoenix ed una fonte di ispirazione "clinica" per calarsi meglio nelle folli vesti del Joker.

Joker
Joker e la risata patologica di Joaquin Phoenix

In un’intervista esclusiva rilasciata a Il Venerdì di Repubblica, l’attore che interpreterà Joker  ha svelato l’origine della sua inquietante risata. Per prepararsi al suo personaggio, Joaquin Phoenix ha visto migliaia di video che ritraevano persone affette da risata patologica. Una malattia che costringe il paziente a ridere in maniera incontrollabile. E non è da escludere che sia proprio questa la malattia di cui è affetto il suo Joker. Ci sarà ancora qualche mese da aspettare per vederlo nelle sale di tutta Italia. Ancora pochi giorni invece per chi andrà al festival di Venezia, dove sarà presentato in anteprima mondiale.

Leggi anche: tutti i film presentati a Venezia 76

Diretto da Todd Phillips, Joker è l’attesissimo film su uno dei villain più iconici del mondo pop, sia del cinema che del fumetto. La sua lucida follia è stata sempre molto affascinante per il pubblico, al punto che un film ad hoc su di lui è risultato quasi d’obbligo. A prendere le redini dell’ultimo Joker, Jared Leto, sarà per l’appunto Joaquin Phoenix, in un film di origini. Nulla a che vedere con il fumetto o con quanto visto prima. Il regista ha affermato che sarà molto diverso da quanto uno si possa aspettare. Joker sarà un film che racconterà una storia su come un uomo comune possa diventare folle.

joker

Moltissimi i riferimenti cinematografici a cui il regista di Una Notte Da Leoni si è ispirato. Uno su tutti, Taxi Driver. Nel cast di Joker sarà presente, oltre a Joaquin Phoenix con la sua risata patologica, ci saranno anche Robert DeNiro, Alec Baldwin, nei panni del padre di Bruce Wayne, e Dante Pereira-Olson nel ruolo del giovanissimo Bruce. la curiosità intorno a questo film è davvero tanta, quasi al pari di un’ideale scala di iconicità (si perdoni la crasi) del personaggio del Joker. Non resta che attendere e vedere se il film di Todd Phillips sarà al pari delle aspettative.