Tool: ci siamo. Una traccia (e mezza) inedite

Tool

L’ultimo album pubblicato dai Tool, 10.000 Days, ha festeggiato il suo 13° compleanno da circa una settimana. Tredici anni sono un’eternità per un fan che attende con bramosia un nuovo LP ed è quasi fisiologico che si creino hype e non poca aspettativa riguardo l’uscita di un nuovo lavoro.
C’è da dire, però, che tutto questo, intorno alla figura dei Tool, ha assunto dei tratti comici e gargantueschi al tempo stesso.
La band capitanata da Maynard James Keenan, in virtù di tutto ciò, ha sicuramente contribuito alla crescita di una trepidante attesa, ma con un ausilio sostanzioso da parte dei propri fan e della stampa che hanno seguito pedissequamente ogni suo passo.

È normale che una band alla vigilia – si spera – della pubblicazione del suo nuovo album esegua nuovi brani durante le esibizioni dal vivo. Cosa sono i concerti se non uno dei mezzi più romanticamente potenti ed immediati per promuovere la propria musica? Ma anche in questo caso, trattandosi dei Tool, l’evento ha acquistato proporzioni ciclopiche.
Ieri è iniziato il tour americano del gruppo, in Florida, che ha presentato due brani inediti – anzi diciamo pure “un brano e mezzo”, poiché di uno già conoscevamo la parte strumentale – e su siti quali YouTube c’è stato un proliferare di video amatoriali girati dai presenti al concerto.

Evitando la facile polemica in cui si potrebbe scadere riguardo l’uso eccessivo e massiccio dei dispositivi elettronici da parte del pubblico durante uno show, non ci resta che sperare che la band progressive metal di Los Angeles pubblichi a breve il nuovo album e che le già nominate aspettative vengano soddisfatte a pieno.

I video dei nuovi brani inediti:

Descending
Invincible

Potrebbe interessarti anche:

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook ufficiale, La Scimmia sente, la Scimmia fa.