Velluto Blu di David Lynch esce in 4K con una valanga di extra

Velluto Blu sarà sottoposto a uno speciale restauro digitale 4K

Il regista David Lynch unisce il suo film cult del 1986 Velluto Blu alla Criterion Collection. L’uscita, prevista negli Stati Uniti per il 28 maggio è composta da diverso materiale interessante:

  • Il film restaurato in 4K con audio 5.1 DTS-HD
  • The Lost Footage: 51 minuti di scene inedite, cancellate dal film originale e scene alternative e messe insieme dallo stesso regista David Lynch
  • Un film di 70 minuti dal titolo Mysteries of Love che documenta la realizzazione di un documentario a sua volta dal titolo Blue Velvet Revisited anch’esso compreso.
  • Blue Velvet Revisited documentario girato da Peter Braatz sul set durante la produzione del film
  • La colonna sonora alternativa
  • Trailer
  • e altro ancora che non è stato rivelato

Leggi anche: David Lynch, ragazzo «normale» che fa cinema «anormale»

Leggi anche: Il mutismo di David Lynch, nel cinema e nella vita

Nel 2011, il regista dichiara:

“Come sai, esistono i b-negativo, i fuori onda, errori sul set, scene che non vengono inserite nel film… e ai vecchi tempi stavano lì, vicino all’essere buttati via. Così un giorno ho cercato il materiale di Velluto Blu, perché alcune di queste scene sarebbero state belle da rivedere… sono state trovate, da qualche parte a Seattle. È incredibile. Sto rivedendo cose che pensavo fossero andate perdute”.

Il montaggio perduto di 52 minuti è già inserito nell’edizione del 25esimo anniversario della pellicola. Una delle cose più interessanti è l’introduzione originale del protagonista Jeffrey Beaumont. Nel film lo si vede che va a visitare il padre, la scena tagliata mostra il protagonista in un atto di voyeurismo.

Fanno già parte della Criterion Collection i titoli Twin Peaks: Fuoco cammina con me, Mulholland Drive, Eraserhead – La mente che cancella.

Vi terremo aggiornati su una possibile edizione italiana, purtroppo le Criterion Collection non vengono pubblicate in Italia, ma una nuova versione del film potrebbe comunque uscire.

Continua a seguirci su Lascimmiapensa.com per altre news e approfondimenti!