500 giorni insieme: Deschanel e Levitt si rincontrano 10 anni dopo

Dopo un decennio, si rincontrano i protagonisti della pellicola diretta da Marc Webb


Zooey Deschanel e Joseph Gordon-Levitt si sono riuniti giovedì per celebrare il decimo anniversario del loro film di successo, 500 giorni insieme.

I due protagonisti di 500 giorni insieme si sono incontrati nuovamente dopo 10 anni per esprimere i loro pensieri e commentare la realizzazione del film a distanza di un decennio. La storia, diretto da Marc Webb, racconta la storia di Tom (Gordon-Levitt), un romantico senza speranza che lavora come scrittore per una compagnia che produce biglietti di auguri, e che si innamora della nuova collaboratrice Summer (Deschanel). Nel corso del film Summer esprime la sua avversione per le relazioni e finisce etichettata come cattiva quando rompe con Tom.

500 giorni insieme

In occasione dell’incontro, organizzato da Entertainment Weekly, la star di New Girl ha dichiarato: “500 giorni insieme è al cento per cento narrato dal punto di vista di Tom, ma la gente spesso fraintende molto il film, pensano che Summer sia cattiva. Sono così sorpresa quando le donne mi dicono ‘abbiamo odiato il tuo personaggio in quel film! Io reagisco del tipo ‘davvero? Ha detto le cose come stanno dall’inizio!” E aggiunge rivolgendosi a Joseph: “Ma è anche la dimostrazione di quanto sei adorabile nel film. Tutti dicono ‘Cosa?! Perché lo rifiuti, è così carino”.


Ma è proprio Levitt a difendere la collega rispondendo al tweet di un fan:

“È principalmente colpa di Tom, non ascolta, sta idealizzando, è egoista, per fortuna alla fine cresce e matura”. E durante la reunion ha dichiarato: “Penso che una cosa davvero divertente da fare sia cercare di guardarlo e mettersi nei panni di Summer per tutto il tempo. Il film è una sorta di autobiografia della vita del co-sceneggiatore Scott Neustadter; disse esplicitamente che si trattava di un’esperienza che più o meno aveva vissuto nello stesso modo. Ma è il suo punto di vista”.

Mentre la pellicola ha visto i due personaggi in disaccordo, Zooey e Joseph hanno ammesso di aver trascorso dei bellissimi momenti insieme e che avrebbero ballato insieme ogni giorno sul set. Avendo lavorato insieme per la prima volta in un film chiamato Manic, quando Zooey aveva 19 anni, la coppia ha detto che la loro grande chimica sullo schermo era un riflesso della loro amicizia perché si sentivano davvero a loro agio l’uno con l’altro.

E voi l’avete amato questo film? Fatecelo sapere nei commenti

Per ulteriori news continuate a seguire Lascimmiapensa.com