Le Luci della centrale elettrica al Duse di Bologna

le luci della entrale elettrica

Le luci della centrale elettrica tornano per un ultimo tour nei teatri italiani, per festeggiare insieme al pubblico 10 anni di carriera. Nonostante la dichiarata fine del progetto musicale. (QUI)

Il progetto creato e portato avanti dal cantautore veronese Vasco Brondi, torna al teatro per riproporre brani musicali estratti dagli album precedenti. La redazione de Lascimmiapensa.com era presente allo spettacolo tenuto al Teatro Duse di Bologna, ed è stato magico.

le luci della entrale elettrica

Brondi ha proposto e suonato dal vivo brani scelti dagli album che hanno segnato la storia de Le luci della centrale elettrica. In particolare canzoni estratte da “Costellazioni” e  “Terra”, album in studio frutto di importanti e decisive collaborazioni. Le cui performance dal vivo sono state straordinarie. Con la prevalenza di sonorità strumentali e tribali, a spiccare la musica dei violini e i suoni bassi della batteria.

Quello de Le luci della centrale elettrica è stato uno spettacolo decisamente intimo e coinvolgente, in cui Brondi ha instaurato un rapporto con il pubblico basato sulla condivisione di momenti e ricordi personali. Regalando agli appassionati accorsi a sentirlo memorie e impressioni, sugli anni della sua formazione e le influenze stilistiche.

Trovando il tempo, tra una canzone e l’altra di leggere poesie a lui care. Riuscendo ad emozionare il pubblico della sala. Toccato da quest’esperienza molto intima e sentimentale.

Per altre informazioni del genere continuate a seguirci su La scimmia sente, la scimmia fa.