La vera storia di Twin Peaks svelata in un documentario

In un documentario la vera storia che ha ispirato Mark Frost

La vera storia di Twin Peaks raccontata nel documentario Blonde, Beautiful and Dead.

Il reale fatto di cronaca che ha ispirato Twin Peaks verrà raccontato in un documentario prodotto da Part2. La storia graviterà intorno all’uccisione di una donna avvenuto 110 anni fa e che ispirò Mark Frost nella creazione del personaggio di Laura Palmer.

Twin Peaks

La docu-serie ripercorre il dossier scritto da David Bushman e Mark Givens. In particolare esaminano il ritrovamento del cadavere di Hazel Drew in un lago a Sand Lake, nello stato di New York. La nonna di Frost, originaria della zona, raccontava sempre della vicenda, al nipote. Inoltre era credenza comune che il lago fosse infestato dallo spirito di Hazel.

Twin Peaks

Hazel, proprio come Laura, aveva una doppia vita: da una parte ragazza modello, mentre di nascoto era solita praticare rapporti sessuali promiscui con uomini molto più grandi di lei.

Frost curerà la produzione del testo con una sua personale introduzione. Riporterà tutti i racconti della nonna e tutte le testimonianze del posto che ha sentito fin da bambino. L’intero materiale poi verrà trasposto in una docu-serie prodotta da Part2. Ancora però, non ci sono notizie precise circa la distribuzione.

Un prodotto interessante che approfondisce l’idea che ha dato origine a uno dei più grandi capolavori di sempre.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here