Playboy smentisce Ennio Morricone: è giallo

ennio morricone

La vicenda relativa alle dichiarazioni di Ennio Morricone su Quentin Tarantino sul magazine Playboy tedesco non cessa a placarsi. Adesso la rivista per soli uomini risponde.

La rivista Playboy in Germania ha difeso la sua storia in cui Ennio Morricone chiamava Quentin Tarantino “un cretino” e diceva che i suoi film sono “spazzatura”. Playboy dice che queste dichiarazioni di Ennio Morricone, uscite lunedì, sono state rilasciate in una intervista alla fine di giugno 2018.

Ennio Morricone
Ennio Morricone e Quentin Tarantino

Ennio Morricone aveva detto, durante il fine settimana, che non aveva parlato con Playboy (qui il nostro articolo) e che i commenti feroci su Quentin Tarantino, con cui aveva lavorato al film The Hateful Eight, erano stati inventati. Concetto che ha ribatido ieri parlando del suo rapporto con il regista di film come Pulp Fiction e Le Iene, potete leggere qua cosa dice Morricone del suo rapporto con Tarantino.
Ma Hubert Burda Media, il gruppo editoriale internazionale che possiede Playboy in Germania, ha respinto tale diniego.

“Siamo sorpresi che il compositore Ennio Morricone neghi di aver rilasciato una intervista al Playboy tedesco.” ha detto la società in una dichiarazione.
“In effetti, la conversazione si è svolta il 30 giugno 2018 nella sua tenuta a Roma. L’intervista, sull’organizzatore del concerto Semmel Concerts, che era presente anche nell’intervista, era stata accettata con il Playboy tedesco. Inoltre, non possiamo concepire che le dichiarazioni pubblicate non siano state giudicate accurate.”

Quindi la società che possiede il Playboy tedesco fornisce giorno e anche un testimone. Chi avrà ragione? Da che parte state? Scriveteci e seguiteci sulla nostra pagina Facebook Lasciammiapensa.com.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here