Apu cancellato da I Simpson per accuse di razzismo?

Le dichiarazioni del produttore de I Simpson, Adi Shankar, presagiscono un ritiro del personaggio coinvolto dalle polemiche sugli stereotipi culturali.

0
654

Dopo ben trent’anni il personaggio di Apu, il simpatico indiano gestore del Quik-E-Mart, potrebbe essere cancellato dalla serie di successo I Simpson. Secondo il produttore Adi Shankar, la FOX sarebbe intenzionata ad ascoltare le critiche di chi vedeva in Apu una serie di stereotipi razziali.

Evidentemente le critiche mosse dal comico statunitense di origini indiane Hari Kondabolu hanno colto nel segno. Quest’ultimo aveva fatto un documentario dal titolo The Problem With Apu, denunciando la serie di stereotipi e di luoghi comuni identificabili nel personaggio della serie satirica I Simpson.

All’inizio la FOX aveva risposto con una certa ironia, permettendo al personaggio di esserci nella ventinovesima stagione, ma nulla si garantisce per la trentesima. L’episodio 29×15 era dedicato alla figura di Apu con una “lezione” sul politically correct; l’operazione non piacque al pubblico e forse da lì si sono irrigidite le posizioni.

Nonostante dalla casa di produzione non siano arrivate conferme ufficiali il produttore Shankar sembra convinto della cancellazione del personaggio, forse perchè semplicemente non più adeguato ai tempi.

Per ogni aggiornamento continuate a seguirci su lascimmiapensa.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here