Home Cinema Roberto Benigni sarà Geppetto nel Pinocchio di Matteo Garrone

Roberto Benigni sarà Geppetto nel Pinocchio di Matteo Garrone

Primo grande nome annunciato per l’attesissimo Pinocchio di Matteo Garrone: Roberto Benigni tornerà alla favola di Collodi

Con un  comunicato stampa diffuso in mattinata, è stato annunciato il primo grande nome che prenderà parte all’attesissimo Pinocchio di Matteo Garrone. Sorprendendo tutti e nessuno, si tratterà nientemeno che di Roberto Benigni. Icona se ce n’è una della cinematografica toscana moderna, l’attore (virtualmente “ritiratosi” dalle scene dai tempi di La Tigre e La Neve) sarà chiamato ad interpretare Geppetto. Si tratta della seconda sortita di Roberto Benigni nell’opera di Collodi: impossibile non tornare con la mente a quel Pinocchio del 2002, operazione su vasta scala sfortunata e disprezzata da più parti, voluta fortemente da Benigni e il cui flop giocò un ruolo importante nella successiva rinuncia alla carriera da regista.

Le prime reazioni all’annuncio sono ovviamente trionfali: di questo Pinocchio, in lavorazione da diversi anni e ora finalmente in produzione, si sa ancora poco, e la presenza di Roberto Benigni (in un ruolo che inizialmente sembrava destinato a Toni Servillo) rappresenta lo scossone e la garanzia che serviva. “Benigni l’ho conosciuto da bambino grazie a mio padre“, ha raccontato Garrone, “e avere finalmente l’occasione di lavorare insieme è straordinario. Nessuno come Roberto riesce ad emozionare un pubblico di ogni età“. Lo stesso Roberto Benigni ha aggiunto che “fare Pinocchio con Matteo Garrone è una forma di felicità“. La Rai Cinema, che co-produrrà il film, ha definito la scelta dell’attore “uno dei colpi di genio di Garrone“.

Il Pinocchio di Matteo Garrone e Roberto Benigni non ha ovviamente una data di uscita, ma sarà girato nel corso dell’inverno prossimo, a casting ultimato. Dopo lo smodato numero di adattamenti anche recenti (non ultimo quello, altrettanto atteso e annunciato proprio in questi giorni, di Guillermo Del Toro), l’idea di Garrone è di “tornare alle origini”: il film pescherà direttamente dal romanzo di Collodi, e verrà interamente girato nei territori del centro Italia raccontati nel libro. I sopralluoghi hanno già individuato le location nelle campagne tra Toscana e Lazio. La produzione vedrà la Archimede Film di Garrone affiancata da Rai Cinema e dai francesi di Le Pacte. Nel cast tecnico, internazionale, saranno coinvolti il make-up artist Mark Coulier e il supervisore agli effetti speciali Rachel Penfold.

Saverio Felici
(Roma, 1993) Lavora nei campi dell'editoria e della produzione audiovisiva. Scrive e collabora tra gli altri con Point Blank, Nocturno e Cineforum.

da leggere

Star Wars 9 è ora il peggior film della saga secondo Rotten Tomatoes

Star Wars: L'Ascesa di Skywalker è il film che meno è piaciuto tra tutti quelli della saga Il giorno della sua uscita nei cinema, l'ultimo...

Il tatuaggio più brutto del mondo ha la faccia di Steve Buscemi [VIDEO]

Una recente apparizione televisiva di Steve Buscemi ha svelato l'esistenza di uno dei tatuaggi più brutti di sempre

Joker: ecco alcune scene inedite non incluse nel film [VIDEO]

Todd Phillips presenta in video alcune scene extra dal film Joker con Joaquin Phoenix protagonista In questo video, il...

Kidding 2, ecco il nuovo Trailer della serie TV con Jim Carrey [VIDEO]

Jim Carrey torna con la seconda stagione di Kidding 2, che si mostra nel nuovo trailer Kidding 2...

Sanremo: Salmo dà forfait

Il rapper non sarà più a Sanremo 2020, e forse è meglio così L'annunciata presenza di Salmo a...