Winona Ryder e Keanu Reeves sposati da 26 anni, parola di Francis Ford Coppola

Winona Ryder e Keanu Reeves si sarebbero sposati nel 1992 secondo quanto testimoniato dall'attrice e da Francis Ford Coppola.

winona ryder e keanu reeves

Winona Ryder e Keanu Reeves potrebbero essere sposati da ben ventisei anni secondo quanto sostenuto dalla stessa attrice ed il regista Francis Ford Coppola.

Ma facciamo un po’ di chiarezza partendo dall’inizio. Winona Ryder e Keanu Reeves saranno i protagonisti di Destination Wedding, una frizzante commedia firmata da Victor Levine. In occasione del lancio promozionale della pellicola, i due attori hanno rispolverato il loro comune passato. Entrambi, ricorderanno in molti, erano i protagonisti di Dracula di Bram Stoker diretto nel 1992 da Francis Ford Coppola. Secondo la Ryder, in quella occasione, lei e Reeves convolarono a nozze inconsapevolmente.

Galeotta è la scena in cui i due protagonisti si sposano, in una vera chiesa, secondo il rito ortodosso greco.

Secondo la Ryder il finto matrimonio non sarebbe poi così finto ma avrebbe piuttosto  dignità legale:

“Giuro su Dio, penso che siamo sposati nella vita reale. La cerimonia era officiata da un vero prete ortodosso e noi abbiamo provveduto a dire tutte le formule di rito che il caso richiede. Pertanto, penso che la cerimonia abbia sancito una vera unione.”

La notizia ha sconvolto lo stesso Keanu Reeves, che prima ha dichiarato di non ricordare, ma in un secondo momento, ricostruendo la scena, ha ammesso che potrebbe essere realmente come sostenuto dalla Ryder, poiché entrambi dissero il famigerato “sì” dinanzi ad una regolare cerimonia.

Recentemente, poi, è intervenuto sulla questione proprio Francis Ford Coppola, che ha avallato la tesi dell’attrice di Stranger Things, come ammesso da lui stesso:

“all’epoca non volli girare una scena di matrimonio stilizzata, ma optai per una che prevedeva un vero rito ortodosso greco. Pensai che sarebbe stato più autentico e bello, e quindi girammo in una chiesa ortodossa a Los Angeles. Quindi, avevamo una vera chiesa e un vero prete. Quando, poi, finimmo di girare, ci rendemmo conto che Keanu e Winona erano realmente convolati a nozze, visto che la cerimonia era praticamente reale.”

A coadiuvare questa tesi si aggiunge l’elemento muto della scena girata in modo tale che allo spettatore non è permesso capire se il prete pronunci i nomi reali degli attori o dei loro personaggi.

Qualunque sia la verità, questo aneddoto non fa altro che rinforzare la magia di un film ormai canonizzato.

Non ci resta che congratularci con Winona Ryder e Keanu Reeves ed aspettare conferme dal prete.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here